contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

chester: 3500 sterline per lo zoo in memoria di Dominic Arnold

2' di lettura
6265
EV

Chester — La famiglia Arnold ha devoluto 3.500 sterline (circa 5.150€) allo zoo della città di Chester in memoria del loro figlio di sedici anni morto lo scorso dicembre in un incidente d’auto.

di Isabella Agostinelli
La madre e il patrigno del piccolo Dominic Arnold hanno deciso di donare questi soldi allo zoo della città di Chester, poiché Dominic era un grande amante degli animali e un vegetariano convinto. “Abbiamo scelto di dare sostegno a questo zoo per i suoi progetti di conservazione delle specie animali e per la sua particolare attenzione agli oranghi”, ha spigato Damian Murphy, il patrigno di Dominic.

Infatti, lo zoo di Chester ha appena inaugurato il nuovo “Realm of the Red Ape”, una “casa” per gli oranghi costata tre milioni di sterline e che è la più grande del suo genere in tutta Europa. “Siamo estremamente riconoscenti alla famiglia di Dominic per aver pensato a noi, e speriamo che possa trovare un po’ di conforto con il pensiero che ci stanno aiutando a compiere una parte importante nella conservazione di questa specie”, ha detto Lynsey Jones, vicedirettrice alle politiche di sviluppo dello zoo.

I soldi sono stati raccolti utilizzando vari canali e coinvolgendo diverse persone tra amici, conoscenti e concittadini della famiglia. Per esempio è stata venduta al miglior offerente l’attrezzatura per l’“airsofting” (un gioco di guerra con armi caricate con proiettili di plastica) di Dominic ricavandone 1.600 sterline.

Sappiamo che Dominic avrebbe approvato tutto ciò e la sua memoria, in questo modo, sarà per sempre viva”, ha commentato il signor Murphy. Un atto di grande cuore che servirà sia a salvaguardare gli oranghi sia ad onorare la memoria del piccolo Dominic e il suo grande amore per gli animali.

Da http://iccheshireonline.icnetwork.co.uk
Citazioni e dati tratto dall’articolo “Aid in memory of animal lover” e “Conservation Cash in memory of Dominic” di Rebecca Taylor, Chester Chronicle, del 4 maggio 2007.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 maggio 2007 - 6265 letture