contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Ostra: giochi senza barriere per vincere l'indifferenza

2' di lettura
2027
EV

Su proposta di alcuni privati cittadini e della Società Sportiva Ostra A.S.D. il Comune di Ostra, in collaborazione con il Comune di Corinaldo, si è attivato per realizzare un’iniziativa a carattere sportivo, finalizzata all’integrazione dei soggetti diversamente abili.

dal Comune di Ostra
www.comune.ostra.an.it
E’ nata così la prima edizione della manifestazione Giochi senza barriere: Vincere l’indifferenza, che si svolgerà ad Ostra il 12 maggio. Data la finalità di integrazione sociale e di valorizzazione delle abilità differenti che la contraddistinguono, l’iniziativa rientra nel progetto Peaceful Europe, approvato e finanziato dalla Commissione Europea, ed ha ottenuto il prestigioso patrocinio del C.O.N.I.

Il logo scelto per contraddistinguere l’iniziativa è stato elaborato dagli alunni dell’Istituto Comprensivo di Ostra, nell’ambito delle attività scolastiche di sensibilizzazione e di approccio alle tematiche dell’handicap. In questa manifestazione l’importante non è soltanto partecipare, ma ciò che conta è decisamente vincere. Vincere una delle sfide più impegnative: quella della società contro l’indifferenza nei confronti di coloro che sono considerati diversi.

Proprio i diversamente abili, i ragazzi dei centri diurni, sono i protagonisti di questa manifestazione sportiva, dedicata alla competizione, ma anche al piacere di stare insieme e di condividere per una giornata i valori più autentici ed educativi dello sport. Il programma della giornata, che avrà inizio alle ore 9,30, è vivacizzato della Fanfara dei Bersaglieri “La Marmora” di Jesi e Ostra, che accoglierà i partecipanti ai giochi, e dall’Accademia di “Alto maneggio della Bandiera” degli “Alfieri di Corinaldo”, che chiuderà lo svolgimento delle gare.

Dopo le premiazioni, nel pomeriggio, alle ore 18,00, è previsto un incontro pubblico sui temi dello sport e dell’integrazione sociale, al quale prenderanno parte personalità dello sport. Alle ore 20,00, in Piazza dei Martiri, sarà allestita una cena di solidarietà, alla quale tutti sono invitati a partecipare.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 05 maggio 2007 - 2027 letture