contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Castelleone: Festa degli alberi presso il Boschetto

2' di lettura
2412
EV

Si svolgerà mercoledì 9 maggio la tradizionale Festa degli Alberi e dell'Ambiente.

dal Comune di Castelleone di Suasa
In concomitanza con l’evento sono stati completati i lavori di miglioramento e riqualificazione presso il Parco Pubblico “Il Boschetto”, eseguiti con contributo della Provincia di Ancona. Nel Parco sono stati creati dei percorsi pedonali per il superamento delle barriere architettoniche, è stata rifatta tutta l’illuminazione pubblica e posizionate nuove panchine. Nuovi giochi per bambini sono stati installati e tutti i servizi possono da ora essere utilizzati. Da ora i Castelleonesi potranno così andare al Boschetto a respirare un po’ di aria buona e, seduti, ripenseremo a quando eravamo piccoli ed avevamo il grembiule.

La Festa prenderà il via alle ore 10,00 presso la locale Scuola Media. In questa sede verranno presentati i lavori degli alunni delle Scuole Materne, Elementari e Media realizzati sul tema “Ambiente”. Di seguito i partecipanti si trasferiranno presso il Parco Pubblico “IL BOSCHETTO” per la cerimonia di inaugurazione.

Si metterà a dimora le piante nel Parco Pubblico “Il Boschetto” e verrà impartita la benedizione dal Parroco Don Paolo Montesi. Al termine ci saranno i saluti ed i ringraziamenti da parte delle autorità intervenute. Gli alunni delle scuole interessate concluderanno la manifestazioni con l’esecuzioni di canti. L’occasione non è solo per promuovere una cultura dell’ambiente e dell’ecologia soprattutto nei ragazzi, sensibilizzandoli all’importanza della salvaguardia del territorio e del patrimonio arboreo, ma anche per proseguire la tradizione della messa a dimora di una pianta come simbolo di tutti i nati nell’anno.

La Festa degli alberi e dell’ambiente come simbolo per ribadire il nostro “si” alla vita, alla rinascita, alla speranza che le nuove generazioni siano portatrici di valori di pace, crescita, amore. Si ringraziano le insegnati di tutte le scuole interessate per l’ottimo e puntuale lavoro svolto e per la fattiva collaborazione sempre dimostrata.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 05 maggio 2007 - 2412 letture