contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Calcio Uisp: festa rimandata per il Cicli Cingolani

3' di lettura
2047
EV

Il Cicli Cingolani si vede costretto a rinviare i festeggiamenti per lo scudetto-bis, ma mantiene le undici lunghezze di vantaggio sulla più diretta inseguitrice, distacco che se dovesse rimanere invariato dopo i prossimi ottanta minuti garantirebbe anche la certezza della matematica conquista del titolo ai ragazzi di Neri.

da Uisp
scheda tecnica di Marco Petrucci
Gli ostrensi fanno ancora una volta in pieno il loro dovere superando con rete di Stefano Brugiatelli nella ripresa l’Atletico Ripe, dopo una spettacolare frazione chiusasi sul 3-3. Ma a posticipare la festa del Ristorante Il Piazzale è il Real Vallone, che soltanto nei minuti finali risolve a proprio favore (gol-partita di Meschini) il derby con la Cannella. Consolida la terza posizione la Uisp Capanna, che si impone 3-2 sul Borgo Molino e rimane in scia pure il Borgo Catena/Scapezzano, che si affida ad una doppietta del suo bomber principe Roberto Pandolfi per superare il Montimar e condannarlo alla retrocessione in serie B. A Caprari e soci gli auguri di un pronto ritorno nella massima serie!

Scivola inesorabilmente verso la serie cadetta anche l’Acli Chiaravalle, superato all’inglese dal Miciulli e lontano nove punti dalla zona salvezza a quattro giornate dal termine. A tenere in vita i ragazzi di Carletti ora è rimasta davvero soltanto la matematica…Passo falso in coda del Bahia, che sciupa una ghiottissima opportunità di avvicinare l’Atletico Ripe: ai granata è fatale la sconfitta di misura in casa del Roncitelli, firmata da Riccardo Paolini. Completano il quadro il diluvio di gol che l’Acli Casine abbatte nell’anticipo sul Beretti Marmi (5-1) ed il successo del Ribeca 87 Arredamenti Carboni sul Valcesano, con l’ormai conseuto doppio sigillo del sempreverde Simone Mannicci.

In serie B era in programma lo spareggio per l’accesso diretto alla serie A tra Carrozzeria Adriatica e Passo Ripe, che avevano terminato appaiate in vetta la stagione regolare. Sul campo di Brugnetto, davanti ad una insolitamente folta cornice di pubblico, è stato necessario il ricorso alla lotteria dei rigori, dove ha avuto la meglio la freddezza dei gialloblù del presidente Giovannetti. La Carrozzeria Adriatica, dunque, fa il suo ritorno in serie A dopo appena un anno di purgatorio: complimenti! Al Passo Ripe, oltrechè l’amaro in bocca per la spettacolare, inutile rimonta messa a segno in campionato, resta la chance d’appello dei play off.

Play off che prenderanno il via domani, con la formula che prevede semifinali di andata e ritorno e finale secca: una sola, alla fine, farà compagnia alla Carrozzeria Adriatica nell’ascesa alla serie A. Teatro delle semifinali di andata sarà il campo di Cesano: si comincia alle 15 con Filetto-Passo Ripe, si prosegue alle 17 con Atletico Panelli-Pro Cesano. La caccia è aperta…

Il comunicato ufficiale


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 05 maggio 2007 - 2047 letture