contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Ostra Vetere: a teatro c'è Polvere di Stelle

3' di lettura
2758
EV

Una commedia musicale, dal sapore tutto italiano, andrà in scena domenica 6 maggio, a partire dalle ore 21,30, ad Ostra Vetere nella sala cinema-teatro “Alberto Sordi” adattata, per l’occasione, dalla Compagnia teatrale di Falconara “Koinè”. Un appuntamento che rientra nella programmazione della stagione teatrale realizzata dall’Amministrazione comunale e dall’Associazione “Iride” guidata da Gloria Santilli.

Un omaggio che l’Assessorato ai beni culturali vuole fare al grande Alberto Sordi, il cui nome è associato alla sala di Ostra Vetere. Si tratta, appunto, di “Polvere di Stelle”, una commedia musicale divertente, appassionante e brillante che lo stesso Sordi e Monica Vitti hanno lanciato sul grande schermo. Un omaggio al mondo dell’avanspettacolo, a quel repertorio un po’ “trash”, a quel linguaggio greve proprio dello spettatore più attento alle gambe delle ballerine, che non alle battute del comico, che sta a lì a ridere o fischiare, decidendo se la compagnia in scena doveva fare la fame o mangiare.

Tutti ricorderanno il film, diretto e interpretato da Alberto Sordi, che rievoca il mondo dell'avanspettacolo che il comico conosce profondamente, e di cui è capace di dare una visione reale, a tratti nostalgica. Sullo sfondo della Roma del 1943, ancora afflitta dalla guerra, Mimmo Adami, comico d'avanspettacolo, e Dea Dani (Monica Vitti), soubrette, dirigono insieme una compagnia teatrale.

I due, compagni sul lavoro, sono anche sposati ed accettano, nonostante la minaccia della guerra, di intraprendere una tournée in Abruzzo. Purtroppo, il viaggio è costellato da numerose e rocambolesche avventure. La polizia tedesca arresta e trattiene tutti gli uomini della compagnia, mettendo a repentaglio lo spettacolo. Dea, risoluta a liberare la troupe, si concede ad un alto militare per ottenere la scarcerazione. Il gruppo, poi, si imbarca per Venezia, ma la nave sulla quale viaggia viene dirottata dai partigiani, che la portano a Bari.

L'atmosfera della città pugliese è completamente diversa che altrove, Bari è infatti nell'Italia Liberata e qui i comici possono allestire il loro spettacolo. "Polvere di stelle" viene recitato al Teatro Petruzzelli e riscuote un successo inaspettato. Tra l'euforia generale, Dea si innamora di un americano, mentre Mimmo spera di rientrare a Roma, trionfante. Dopo la tournée immagina di diventare comico di un teatro vero e abbandonare la dura vita del saltimbanco. Purtroppo, però, dopo la liberazione di Roma, tutto torna alla normalità.

Il successo, ottenuto nell'atmosfera festosa di Bari, svanisce e il rientro nella Capitale è triste e dimesso. Nei teatri tornano a recitare attori celebri dai nomi altisonanti e per una piccola compagnia d'avanspettacolo la vita si fa sempre più dura e difficile. Mimmo e Dea, di nuovo insieme, campano a stento di ricordi e rimpianti dolorosi. Ad Ostra Vetere sarà riproposto il tema del film, ma adattato per uno spettacolo di teatro. Gli interpreti sono Marcello Moscoloni, Luciana Medici,Nuccio Gemmati, Denise Biga, Sergio Rinaldoni, Patrizia Battistoni, Luigi Sfredda, Armanda Boria, Bruno Santochirico, Angela Ursi, Maurizio Leporini, Chiara Zampieri, Lorenzo Amato, Beatrice Rebib, Mario Melappioni, Emanuela Berti, Roberto Di Maio, Dania Orlando. La regia di “Polvere di Stelle” è affidata a Sabrina Gemmati e Rita Pizzichini

L’ingresso allo spettacolo è di € 8 con possibilità di prenotazione presso il Comune di Ostra Vetere e con prevendita dei biglietti nella sala-cinema a partire da sabato 5 maggio e dalle ore 18 del giorno stesso dello spettacolo presso la stessa sala cinema-teatro. (Info line: Ufficio Cultura e Turismo – Tel. 071.96.50.53 www.ostravetere.com e-mail info@ostravetere.com), oppure presso l’Associazione “Iride” (Info line: Tel. 071.91.60.009 Cell. 328.12.75.133 e-mail info@iride-arte.it www.iride-arte.it).


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 04 maggio 2007 - 2758 letture