contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Maggio all'insegna di infiorate, prodotti altoatesini e aquiloni

2' di lettura
2871
EV

Due week end all'insegna dei fiori, dei prodotti enogastronomici e degli aquiloni. Le proposte più disparate che si dividono tra il centro storico e il lungomare.

di Giulia Mancinelli
penelope@viveresenigallia.it
Da oggi e fino a domenica torna in via Carducci la seconda edizione di Un fior fior di via, la mostra mercato dedicata agli addobbi floreali, da giardino fino alle creazioni più varie, promossa dal Comune in collaborazione con l'Expo Marche. Dopo il successo della prima edizione, quest'anno la manifestazione, cui partecipano 11 espositori, tra vivai e fiorai di Senigallia, Fano, Monte San Vito, Mondolfo, Castelleone di Suasa, Ostra Vetere, Jesi e Montefelcino, si arricchisce anche delle attrezzature da giardinaggio e design del verde. L' “infiorata” si terrà oggi dalle 18 alle 23, domani dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 23 e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20.

Sempre via Carducci sarà protagonista anche sabato e domenica 12 e 13 maggio con la Mostra mercato dell'artigianato e dei prodotti tipici altoatesini. Un due giorni dedicata alla scoperta delle eccellenze di Bolzano che spaziano dai salumi alle mele, dall'oggettistica tirolese alle confetture, dalle tovaglie alle ceramiche. La mostra mercato sarà aperta sabato dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 23 e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20.

Debutta invece sulla spiaggia di velluto, domani e domenica, il primo Raduno regionale degli Aquiloni, promosso da Over Kite che già punta a diventare un raduno nazionale, in concorrenza con la manifestazione che ogni anno si tiene a Cervia.

“Abbiamo accolto favorevolmente l'idea suggeritaci dall'associazione senigalliese degli amici degli Aquiloni che promette un vero spettacolo -afferma l'assessore al turismo Luigi Rebecchini- nel tratto di spiaggia tra la Rotonda e il lungomare Alighieri vedremo aquiloni grandi fino a 10 metri. Si tratta di una iniziativa che riproporremo anche il 29 e il 30 settembre e che puntiamo a far crescere accreditandola a livello nazionale. Per quanto riguarda invece via Carducci, le due iniziative che abbiamo riproposto anche quest'anno, sulla scia del forte richiamo della prima edizione, saranno un momento di accoglienza per i primi turisti ma anche per tutti i senigalliesi”.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 04 maggio 2007 - 2871 letture