contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Castelleone: domenica festa della Piccola Grande Italia

2' di lettura
1709
EV

Voler Bene all’Italia, Festa Nazionale della PiccolaGrandeItalia nelle precedenti edizioni ha riscosso un grande successo e per questo straordinario risultato è stata promossa la quarta edizione della manifestazione.

dal Comune di Castelleone di Suasa
Domenica 6 maggio 2007 anche il Comune di Castelleone di Suasa ha aderito all’iniziativa. Con questa adesione si vuole dare voce e forza all’evento nato per esprimere, con una grande giornata corale di festa, la vitalità dei piccoli Comuni. L’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’Associazione Turistica Pro-Suasa ha organizzato l’appuntamento tra storia e tradizione.

Il Museo Civico Archeologico “A. Casagrande”, sito nel centro storico cittadino, che ospita i reperti archeologici dell’antica Città Romana di Suasa, sarà aperto dalle ore 10,30 alle ore 12,00 con il costo del biglietto ridotto. Anche il Parco Archeologico – la Domus dei Coiedii – Antica Villa Romana con splendidi pavimenti a mosaici sarà aperta dalle ore 10,30 alle ore 12,00 con il costo del biglietto ridotto.

Davanti al Museo Civico Archeologico “A. Casagrande” ci sarà una degustazione e vendita di prodotti agroalimentari tipici locali. Sarà possibile visitare il suggestivo centro storico e le mura castellane. Alle ore 12,00 la Banda Cittadina si esibirà con brani tratti dal suo repertorio e l’inno d’Italia.

E’ nei piccoli centri dove si concentra vasta parte dei beni culturali del paese e alberga l’Italia dei prodotti tipici, delle tradizioni, dell’artigianato che la qualità italiana trova le radici della sua competitività. Per far emergere questi talenti sono necessarie concrete misure per il sostegno ai piccoli Comuni e alle attività economiche, agricole, commerciali ed artigianali, secondo forme coerenti con le peculiarità dei territori dei piccoli Comuni.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 04 maggio 2007 - 1709 letture