Ostra Vetere: successo di pubblico per l'incontro con Paolo Crepet

30/11/-0001 -
Una sala gremita di pubblico, quella del cinema-teatro “Alberto Sordi” di Ostra Vetere. Un pubblico di giovani, giovanissimi e meno giovani interessati, attenti ed affascinati dalle parole del professor Paolo Crepet, che ha parlato a tutto campo dei problemi e dei disagi della società attuale.



La serata, patrocinata dall’Assessorato ai Beni culturali, ha visto la collaborazione e la sponsorizzazione del “Bed & Brakfast Gaia” di Ostra Vetere, del ristorante “La Chiocciola” di Barbara e della “Libreria Sapere” di Senigallia.

E’ toccato, naturalmente, al Sindaco Massimo Bello fare gli onori di casa e presentare l’ospite alla folta platea intervenuta da tutta la regione ad ascoltare ed interloquire con uno dei personaggi più noti al grande pubblico, sia per i suoi numerosi libri ed editoriali su quotidiani e periodici nazionali che per le sue frequenti apparizioni televisive a trasmissioni, quali il “Maurizio Costanzo show” di Mediaset e “Porta a Porta” su Rai Uno.

“Paolo Crepet – ha detto il Sindaco Bello non ha certo bisogno di presentazioni, ma c’è una cosa, di cui pochi sono a conoscenza e che saperlo rende onore alla nostra città. Paolo Crepet ha origini ostraveterane perché suo nonno è nato proprio qui e vi ha vissuto per qualche anno prima di trasferirsi nel nord Italia.”

Una vera e propria lezione di sociologia, quella di Crepet, che ha toccato non solo i contenuti della sua ultima pubblicazione sull’amore, ma anche il dolore e la fatica di crescere in questa società, di cui oramai nessuno conosce più il significato, la scuola ed il ruolo degli educatori che, secondo lo psichiatria, “devono fare molto meno di quello che fanno oggi”, il merito, la globalizzazione, la famiglia ed il ruolo dei genitori, i figli e la loro vita di adolescenti. “La nostra – ha detto il Professor Crepet – è una società complessa. Bisogna semplificare le cose e permettere il raggiungimento della serenità. Solo semplificando le cose, si riesce a vivere meglio. La vita è una maratona, non è una corsa di cento metri.”








Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 06 aprile 2007 - 4824 letture

In questo articolo si parla di incontri, comune di ostra vetere


Commento sconsigliato, leggilo comunque

carla carini

Off-topic


ma quale commento sconsigliato!<br />
come vi permettete di dire che il mio messaggio contiene volgarità!

Off-topic

Gentile Carla, il suo commento non è volgare, ma anonimo.

carla carini

Off-topic

e adesso che non lo è più?<br />
FATELO LEGGERE

Off-topic

Si questo sito dai commentatori pretendiamo anche un briciolo di buone maniere.<br />
Se ci tiene a farlo leggere lo riscriva.<br />
<br />
Saluti,<br />
Michele Pinto

carla

Off-topic

e tu vorresti insegnarmi le buone maniere?<br />
sinceramente sei strano!