contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Strudel di mele

1' di lettura
2272
EV

Oggi vi proponiamo la ricetta di un dolce, tipico del Trentino Alto Adige, ma molto di diffusa anche nella nostra pasticceria. La ricetta è "originale".

Tiriboco Grandi Cucine vi invita alla lettura di Cooking Academy.


di Redazione
Strudel di mele:
Per 6 persone:
1 kg di mele renette
100 gr di burro
un pizzico di sale
150 gr di uvetta
100 gr di pinoli
120 gr di zucchero
la buccia grattugiata di mezzo limone
cannella
2 cucchiai di nocciole tritate
pan grattato
1 uovo
400 gr di farina
70 gr di burro

PREPARAZIONE
Disporre la farina a fontana e al centro mettere il burro morbido, 4 cucchiai di acqua tiepida, metà zucchero e l'uovo. Lavorare la pasta rapidamente per dare elasticità all'impasto e fare riposare la massa per 30 minuti al caldo.
Sbucciare le mele, tagliarle a fettine e cosprargerle con un po' di succo di limone. Su un foglio di carta forno stendere la pasta formando un rettangolo non troppo sottile e spennellarlo con il burro fuso.
Stendere quindi sopra la pasta il restante zucchero unito ad una manciatina di pan grattato e una spolverata di cannella e la scorza del limone grattugiato. Adagiate anche le mele, i pinoli, l'uvetta e le nocciole. Arrotolate la pasta chiudendola bene alle estremintà. Applicate dei tagli orizzontali ed infornate a 180° per un'oretta. Una volta raffreddato potete scospargere di zucchero vanigliato.


Vino consigliato: Moscato



Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 31 marzo 2007 - 2272 letture