contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Alla Rotonda con Petra Magoni e Ferruccio Spinetti

1' di lettura
2456
EV

Acqua sotto, e acqua sopra. Venerdì sera, con un tempo da lupi, si sono esibiti alla Rotonda a Mare Petra Magoni e Ferruccio Spinetti. Tutto esaurito già da una settimana per i due musicisti già noti a Senigallia per il suggestivo concerto all’alba all’interno del Cataraduno.

di Giulia Angeletti
Un genere “nudo”, essenziale, quello di Petra Magoni e Ferruccio Spinetti.
Voce, contrabbasso e nient’altro. La loro formazione non a caso si è voluta chiamare “musica nuda” , come del resto il loro primo cd. L’anno scorso è poi uscito l’album “musica nuda 2” che ripropone il precedente, arricchito da numerose collaborazioni con parenti ed amici.

Il rosso della camicia di Ferruccio, e il verde del vestito di Petra hanno dato un colore vivace alla serata, che si è aperta all’insegna della pioggia: pubblico bagnato, pubblico fortunato!
I brani proposti sono stati dei più diversi, da canzoni molto conosciute, come “I will survive” a canzoni scritte a quattro mani dai due musicisti.

Straordinaria è l’abilità di Ferruccio e Petra di arrangiare brani famosi, anche stravolgendoli, per portarli al limite. Il risultato è sempre qualcosa di originale e molto sorprendente.

La serata si è conclusa con la promessa dei due musicisti di tornare presto a Senigallia, in occasione del prossimo Cataraduno.







Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 31 marzo 2007 - 2456 letture