x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Servizio RSU: al via la consegna domiciliare dei nuovi contenitori

2' di lettura
3092
EV

La giornata di domani, venerdì 30 marzo, segnerà il primo atto concreto per l’attivazione del nuovo servizio di raccolta domiciliare dei rifiuti. Partiranno infatti nelle frazioni di Montignano e Marzocca le consegne a domicilio dei kit necessari, che come molti sapranno consistono in vari contenitori, caratterizzati ciascuno da un differente colore: uno grigio per il materiale di rifiuto non differenziabile, uno verde per il vetro, uno bianco per la carta, due marroni per l’organico (uno da posizionare nel sottolavello e uno da esposizione) e infine un sacco giallo per la plastica e i metalli.

dal Comune di Senigallia
www.comune.senigallia.an.it

Questi piccoli bidoni dovranno essere riempiti esclusivamente con materiale idoneo e, una volta pieni, dovranno essere esposti davanti a casa, ciascuno di essi nel giorno indicato nel calendario di raccolta che verrà consegnato assieme ai contenitori. È consigliabile apporre il proprio nominativo, o comunque un segno di riconoscimento, nell’apposito spazio previsto nei bidoncini, per evitare di confonderli con altri nel momento in cui si dovrà riportarli in casa. Coloro che risiedono in unità abitative condominiali avranno comunque bidoni unici per tutto il condominio, ovviamente più grandi rispetto a quelli familiari e collocati in uno spazio comune. Ciascuna famiglia del condominio avrà però sempre a disposizione in casa propria il mastellino marrone da sottolavello per conferire temporaneamente l’organico prima di svuotarlo nel bidone condominiale “Entriamo così nella fase cruciale – sottolinea l’Assessore comunale competente, Maurizio Mangialardi – di un processo di straordinaria innovazione, che partirà il 16 aprile nelle frazioni di Montignano e Marzocca, il 7 maggio nell’area delle Saline e dall’autunno in tutto il resto del territorio

Mi preme sottolineare che per aiutare inizialmente le persone a praticare una corretta differenziazione, oltre ai numerosi incontri in programma e all’invio postale di un pieghevole informativo, la ditta Manutencoop, aggiudicataria dell’appalto, consegnerà assieme ai bidoni un pieghevole predisposto dal CIR33 nel quale sono elencati, in ordine alfabetico, una serie di oggetti di uso comune, per ciascuno dei quali viene suggerito il corretto conferimento. Gli stessi bidoni, peraltro, saranno forniti dell’indicazione del materiale a cui essi sono destinati.” Ricordiamo infine le numerose assemblee pubbliche in programma, sempre alle ore 21, per discutere e presentare il nuovo piano: il 4 aprile appuntamento alla scuola elementare di Montignano e il 5 aprile al Centro Sociale di Marzocca; quindi il 20 e 26 aprile al Centro Sociale Saline. In queste occasioni potranno essere raccolte le varie istanze, offrendo ogni ragguaglio sulle nuove modalità per la separazione, la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti, progetto che porterà alla completa eliminazione nelle aree cittadine dei cassonetti e delle campane per la raccolta differenziata.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 30 marzo 2007 - 3092 letture