x

Mondolfo: inaugurazione sabato per Villa Valentina

3' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Sabato 3 marzo alle ore 11:00 si terrà l'inaugurazione di Villa Valentina. Si tratta di un appuntamento molto importante perché dimostra quanto la nuova amministrazione Cavallo investa e creda nel turismo e più in generale in una riqualificazione del territorio che giustamente parte da Viale Carducci che deve ritornare ad essere il "salotto" di Marotta.

da Enrico Vergoni
consigliere comunale Mondolfo


Per noi della Margherita questo happening rappresenta indubbiamente un successo che senza dubbio deve essere attribuito al nostro Consigliere regionale Vittoriano Solazzi che iniziò nel 2001 un inesorabile work in progress per riportare in auge la nostra città,troppo trascurata dalle precedenti amministrazioni. Infatti come non dimenticare lo spettacolo delle Frecce Tricolori all'inizio del mandato da sindaco,i marciapiedi che estendendosi fino alla Vele consentono di camminare in tutta sicurezza e senza pericoli. Molto importante è stata la realizzazione delle due rotatorie che hanno consentito un migliore de congestione del traffico ed anche un abbellimento urbano. La cosa che però va maggiormente ricordata è sicuramente il finanziamento della seconda ricarica delle scogliere.

Venendo più nello specifico penso sia doveroso analizzare le cifre: su 650.000 mila euro a disposizione di tutto la costa della regione Marche ben 580.000 euro (il 90%) sono andati al litorale marottese e saranno così ripartiti; 200.000 euro per il fronte antistante le Vele e 380.000 euro per il secondo intervento di ricarica delle scogliere di 800 metri a cavallo tra il comune di Fano e di Mondolfo,che costituisce uno dei tratti più a rischio di tutto il litorale a sud del Metauro. Per venire alle ultimissime cose sottolineiamo l'importanza del Piano Spiaggia e soprattutto la battaglia che il nostro partito ha fatto per destinare una piccola parte di arenile(13 metri) innanzi all'ex cinema per le associazioni a sfondo sociale e culturale,consentendo anche a categorie disagiate ed ad associazioni ricreative il loro adeguato spazio;ovviamente senza togliere niente ai pescatori ed ai sub acquei che rappresentano una risorsa economica-turistica irrinunciabile per il nostro comune.

Certo le cose da fare sono tante a partire dall'esame delle osservazioni al piano acustico che deve essere esaminati e licenziato in tempi brevi per permettere l'inizio della stagione e soprattutto per fornire agli operatori turistici uno strumento chiaro e preciso e soprattutto per dare la possibilità ai nostri giovani di passare le serate a casa loro senza peregrinare sulle autostrade. Infine penso che sia stata giusta la scelta del Sindaco di destinare Villa Valentina ad ufficio del turismo ed alla sede della capitaneria di porto che da quest'anno sarà potenziata,ma penso che sia doveroso trovare degli spazi per le associazioni giovanili e non perché è vergognoso che non ci sia un luogo dove ci si possa riunire .Una corretta politica per i giovani può partire solo con un coinvolgimento degli stessi;comunque come Margherita,essendo il primo partito di Marotta,daremo battaglia per non tradire la tanta fiducia avuta.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 01 marzo 2007 - 4524 letture

In questo articolo si parla di margherita, marotta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ejqW





logoEV
logoEV
logoEV