contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Corinaldo: contro Saccinto, la Margherita candida Antonietti

1' di lettura
2352
EV

È braccio di ferro tra Ds e Margherita per la scelta del candidato a sindaco che rappresenterà il centro sinistra alle prossime elezioni amministrative. La Margherita mette il freno alla candidatura di Giuseppe Saccinto, dei Ds, e schiera in campo l'ex sindaco Luciano Antonietti.

Nelle scorse settimane Rifondazione Comunista aveva confermato che la scesa in campo di Saccinto era “solo questione di ore”. “Ormai è solo questione di ore, siamo molto vicini all’ufficializzazione del nostro candidato –diceva Gianluca Messina, segretario di Rc-. L’ufficialità della candidatura doveva arrivare prima di Natale ma la Margherita non era potuta intervenire alla riunione e tutto è slittato”.

La Margherita adesso è “tornata” e rilancia avanzando la candidatura di Luciano Antonietti, già sindaco di Corinaldo dal ’94 al 2002 e attuale consigliere provinciale. Una mossa che divide il centro sinistra dal momento che la scelta del candidato a sindaco dovrà avvenire con l'accordo unanime di tutti i partiti.

Il futuro della coalizione di centro sinistra sarà quindi deciso da chi vincerà questo braccio di ferro tra Saccinto, appoggiato da Democratici di Sinistra e da Rifondazione, e Antonietti, sostenuto dalla Margherita. Se l'accordo non si trovasse, il colpo di scena potrebbe essere addirittura rappresentato dalla formazione di una lista civica, capeggiata da Luciano Antonietti, su basi completamente diverse dagli schemi politici nazionali.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 febbraio 2007 - 2352 letture