contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Corinaldo: nuovo look per il periodico parrocchiale

3' di lettura
3254
EV

Mentre negli altri anni la parrocchia inviava alle famiglie corinaldesi un opuscolo in bianco e nero con gli articoli delle attività svolte durante l’anno e l’itinerario della benedizione delle famiglie, quest’anno c’è una novità.

di Ilario Taus

La pubblicazione della parrocchia si presenta in una nuova veste tipografica a colori di quattro pagine dal titolo “La Campana”, su progetto grafico della dmpcomunicazione di Giuliano De Minicis, sponsorizzato dalla BoxMarche idee & packaging, dalla BCC Credito Cooperativo Corinaldo e stampato dalla Tecnostampa di Ostra Vetere. Nuovo formato, immagini e stampa a colori, impaginazione più accattivante, grafica più sobria e leggibile, così il periodico parrocchiale intende comunicare in modo più accattivante, evidenziando ogni articolo per essere vicino ai lettori, ai fedeli, al territorio, al cuore e alla mente della gente, in linea, peraltro con lo spirito delle aziende che lo sostengono.

Nell’articolo di apertura dal titolo “La nostra Parrocchia è testimonianza del Risorto?” c’è una foto del capolavoro del Perugino “La Consegna delle Chiavi” (affresco su muro, cm 335x550) situato nella Cappella Sistina. L’opera è la più conosciuta del maestro, per l’armonia compositiva che ispirò molti pittori. Nella seconda pagina c’è la foto del capolavoro di Michelangelo “Il tondo Doni”, dipinto nel 1504 a 29 anni dal grande maestro (ora agli Uffizi: unico dipinto “nobile” a lui attribuibile con certezza). Seguono l’articolo “La famiglia icona della tenerezza divina”, una sintesi delle Linee Programmatiche per l’anno pastorale 2006-2007 proposte dal Vescovo alle parrocchie. Come l’anno scorso, è la famiglia al centro. L’attenzione particolare e l’educazione all’affettività e all’amore.

L’articolo, a centro pagina, riguarda le “Vicende storiche della Parrocchia di San Pietro Apostolo di Corinaldo”. A fondo pagina, “Quale sacerdote per una comunità cristiana a servizio di tutte le vocazioni?” Nella terza pagina, l’articolo di apertura riguarda la seconda Visita Pastorale, che vorrà stimolare la responsabilità dei laici, i vari ministeri e tutti gli organismi di “partecipazione” operanti nelle comunità. La parrocchia diverrà un vero luogo di comunione in cui tutti i fedeli vivranno i loro carismi per il bene comune. In basso, l’Itinerario della Benedizione delle Famiglie da parte del parroco mons. Umberto Mattioli e del viceparroco don Giacomo Bettini. Nella quarta e ultima pagina ci sono le foto del nuovo vice parroco don Giacomo, dell’arciprete mons. Mattioli con l’arcivescovo di Belgrado mons. Stanislav Hocevar, il presidente della Giunta Regionale Gianmario Spacca e le autorità civili e militari; il nostro vescovo mons. Giuseppe Orlandoni con il parroco in una riunione al Centro Polivalente “S. Maria Goretti”; quarta e ultima foto, l’inaugurazione del nuovo stadio comunale con il presidente della Lega Nazionale Dilettanti Carlo Tavecchio, il sindaco Livio Scattolini, il parroco e le altre autorità civili, sportive e militari.

Un lungo elenco delle principali attività svolte in Parrocchia nel 2006; viene evidenziata la data del 23 settembre 2006, quando i giovani dell’Oratorio hanno organizzato la S. Messa e una festa a sorpresa in occasione della partenza di don Andrea Rocchetti per Chiaravalle, dopo 6 anni di attività pastorale. A chiusura il rendiconto della gestione di cassa della Parrocchia di S. Pietro Apostolo di Corinaldo. Il periodico è stato inviato a tutte le famiglie corinaldesi.



Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 02 febbraio 2007 - 3254 letture