contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Turismo boom per l'autunno sulla spiaggia di velluto

2' di lettura
2277
EV

La spiaggia di velluto "scopre" il turismo autunnale....I dati resi noti in commissione consiliare dall'assessore al turismo Luigi Rebecchini evidenziano per la prima volta un aumento delle presenze e degli arrivi nei mesi di settembre e soprattutto di ottobre.

A settembre 2006 gli arrivi sono stati 13.535, contro i 12.855 dell'anno precedente, con un saldo di +5.3% così come le 115.023 presenze, contro le 104.755 del 2005, evidenziano un incremento pari al 9.8%. Ancora meglio, ed è questa la novità principale per la spiaggia di velluto, nel mese di ottobre gli arrivi sono aumentati del 24.8%, con 7.246 unità contro le 5.805 del 2005, e le presenze del 9.8%, con 24.204 unità a fronte delle 22.048 della stagione precedente.

Scorporando i dati, incrementi positivi arrivano anche per le strutture alberghiere. A settembre gli arrivi sono aumentati del 4,5% rispetto al 2005 con 11.232 arrivi contro i 10.746 dello scorso anno, e le presenze del 3%, con 62.221 presenze a fronte delle 60.405 del 2005. Meglio ottobre con 6.906 presenze nel 2006, a fronte delle 5.540 del 2005, con un +24,7%, e con 20.300 arrivi, contro i 17.814 del 2005, pari a + 14,1%.

“Questi dati che definisco ottimi confermano il trend positivo dei flussi turistici per Senigallia registrato anche nei mesi estivi e soprattutto segnalano che siamo di fronte alla tanto ricercata destagionalizzazione -afferma l'assessore al turismo Luigi Rebecchini- settembre è stato un mese caratterizzato dal bel tempo anche se in concomitanza della manifestazione di Pane Nostrum è piovuto. La rivelazione è data però dai dati di ottobre, mese in cui il turismo non è stato sostenuto da nessuna manifestazione in particolare.

Il movimento c'è stato fino a novembre e questo dimostra che Senigallia si sta affermando sempre di più anche per il suo territorio, per la cultura e per l'enogastronomia. A settembre abbiamo registrato un lieve calo del turismo straniero compensato abbondantemente da quello italiano e recuperato comunque ad ottobre. Questi risultati sono il frutto dell'intenso promozione turistica del Comune ma anche degli operatori e della buona accoglienza che la spiaggia di velluto riserva ai suoi visitatori. Senigallia si sta affermando sempre di più come tra le città turistiche più importanti d'Italia e con un fiore all'occhiello rappresentato dalla Rotonda. Adesso non dobbiamo adagiarci ma continuare a lavorare”.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 16 gennaio 2007 - 2277 letture