Montignano: botte e percosse ripetute nei confronti del genitori

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Maltrattamenti che si protraevano da più di due anni quelli perpetrati da un 41 enne di Montignano di Senigallia nei confronti degli anziani genitori

di Penelope Pitti
penelope@viveresenigallia.it


. L'uomo, C.C., secondo la denuncia sporta ai Carabinieri, da anni avrebbe “assillato” i genitori con violenze verbali ma anche fisiche, fino ad arrivare in più occasioni anche a percosse e maltrattamenti fisici.

Una situazione non più tollerabile per l'anziana coppia di coniugi che dopo tanto patire hanno deciso di denunciare il figlio, protagonista di continue quanto assurde violenze all'origine delle quali sembrano esserci i continui problemi economici con cui sarebbe alle prese l'uomo.
Di qui anche le continue richieste di denaro ai genitori.

In più occasione, sembra anche i due coniugi, siano stati costretti a ricorrere alle cure dei medici per le percosse subite dal figlio.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 02 dicembre 2006 - 3135 letture

In questo articolo si parla di cronaca, penelope pitti, montignano





logoEV