x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Targato H alla Fenice: Vs regala l'ingresso ai lettori più veloci

3' di lettura
1996
EV

Domenica 12 novembre in scena alla Fenice “Targato H”, spettacolo comico fuori abbonamento nell’ambito della stagione di prosa 2006-07 di David Anzzalone. E i lettori più "veloci" di Vivere Senigallia sono nostri ospiti allo spettacolo.

I primi 5 lettori di Vivere Senigallia che porteranno la pagina stampata dell' intervista di Michele Pinto ad Anzalone al botteghino della Fenice saranno ospiti di Vivere Senigallia.

In quest’ultimo anno, l’attore e autore nato a Senigallia nel 1976, si è fatto notare dal grande pubblico e dal mondo teatrale e televisivo italiano con “Targato H”, spettacolo che sarà in scena nel teatro La Fenice domenica 12 novembre alle 17, nell’ambito del cartellone di prosa 2006-07 a cura di Comune (Assessorato alla Cultura), in collaborazione con Amat e For.Ma. Il lavoro che presenta domenica è il frutto di mesi di messa a punto e si porta dietro l’eco degli applausi del Ciak di Milano, dove Anzalone è stato protagonista il 26 ottobre scorso. Prima del Ciak, Anzalone ha ottenuto la visibilità nazionale sul piccolo schermo grazie a trasmissioni Rai come “Cominciamo bene” e poi alla seconda serie di “Glob – Lo scemo del villaggio” condotta da Enrico Bertolino.

Formatosi attraverso maestri del calibro di Naira Gonzales, Yvès Lebreton , Leo Bassi, da domenica, Zanza è pronto a inaugurare una tournée teatrale che partirà proprio da Senigallia. Lo spettacolo “Targato H” mette in discussione i luoghi comuni sull’handicap e lo fa con tale ironia da scatenare la risata. Professione: handicappato; segni particolari: nessuno. Così hanno scritto sulla sua carta di identità. Allora, “perché un handicappato si mette a fare il comico? E che ne so io? Perché lo chiedete a me?” esordisce l’attore-autore marchigiano in “Targato H”. Lavoro divertente e ironico di chi l’handicap ce l’ha e lo vive prendendosene gioco. Ribaltando continuamente il punto di vista, riportando l’handicap per ciò che è, senza giri di parole e pregiudizi. Per Zanza gli handicappati (e quindi sé stesso) non sono persone normali ed è importante riconoscere questa diversità. Perché sostiene Anzalone. E basta osservarlo sul palco per abbattere i pregiudizi sulla disabilità. Abilissimo nel raccontare l’handicap a confronto con gli equivoci quotidiani, Zanza condivide il palco con Diego Longano e Paolo Severini. La regia è di Alessandro Castriota.

Biglietti e Prezzi:
“Targato H” è uno spettacolo fuori carnet. I biglietti di 1° e 2° settore intero costano euro 18 / ridotto euro 15. Sono inoltre previste promozioni e agevolazioni per gruppi, associazioni e scuole. È possibile acquistare i biglietti alla biglietteria del teatro in via Battisti 19, domenica a partire dalle 14. Il telefono della biglietteria è 071.7930842, quello per le prenotazioni 393.9567505 - Info e acquisti on-line: info@fenicesenigallia.it - www.fenicesenigallia.it


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 11 novembre 2006 - 1996 letture