Giornata dell'Infanzia e dell'Adolescenza nel segno del sorriso

4' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Il comune di Senigallia, unitamente alle scuole ed alle Associazioni educative di base, ha fissato per domenica 12 novembre la Giornata per l’Infanzia e l’Adolescenza. A rallegrare il clima sarà presente il Gruppo dei Ragazzi di Bucarest, in tournée a Senigallia dal 9 al 16 novembre, con la straordinaria partecipazione del clown francese Miloud Oukili.

di Morena Bartolacci
redazione@viveresenigallia.it


I ragazzi e l’intera città di Senigallia saranno coinvolti nell’iniziativa attivata dall’Amministrazione comunale in occasione della Giornata per l’Infanzia e l’Adolescenza, come accade ormai da anni.
Nell’ambito del POFT – Piano dell’Offerta Formativa Territoriale – è stato infatti approvato dalla conferenza Ente locale Scuola e finanziato il progetto “Diversamente Insieme”, proposto dall’Istituto comprensivo Senigallia Nord - Mercantini e realizzabile grazie alla condotta di coprogettazione che vede interessate tutte le scuole, il Comune e le Associazioni educative di base.

Obiettivo del progetto – come sottolinea la stessa vicepreside dell’Istituto Mercantini, prof.ssa Principi”è quello di educare alla convivenza pacifica, alla solidarietà, alla giustizia e alla legalità”, quindi a tutti quei valori determinanti per dar corpo ad una società multietnica e multiculturale, in cui per tutti ci sia garanzia del diritto di cittadinanza. Ed è in questa prospettiva che l’iniziativa deve fungere anche da catalizzatore per la diffusione del concetto di diversità; una diversità, come precisa ancora la prof.ssa Principi, ”vista come ricchezza, non solo per i ragazzi ma anche per l’intero territorio”.

Fra le azioni previste dal progetto è inclusa la tournée dei ragazzi di strada di Bucarest, con la straordinaria partecipazione di Miloud Oukili, il clown francese che nel 1992 ha fatto il suo incontro con i bambini e i ragazzi di strada e la loro difficile condizione nella capitale romena. E da allora, dopo averli conquistati con le arti del circo e dopo aver creato con loro la Fondazione Parada – che offre l’incontro sulla strada, l’ascolto in un Centro diurno, l’accoglienza in luoghi protetti e proposte finalizzate a costruire un futuro migliore – non li ha più lasciati.

”I ragazzi, come spiega Don Paolo, membro dell’Associazione “Un Tetto”, che si occupa dell’affido e dell’accoglienza dei minori, ”sono alla loro quarta tournée in Italia e saranno ospitati da famiglie locali; un’esperienza di fondamentale importanza, dato che a molti di questi giovani è mancata e che permetterà loro di respirare un clima tranquillo. Saranno otto i ragazzi ospitati, tutti maggiorenni tranne una bambina e saranno impegnati con i loro spettacoli al mattino negli istituti scolastici mentre la sera presso vari teatri. Saranno coinvolti anche altri due comuni particolarmente sensibili all’iniziativa: Montemarciano e Corinaldo”.

Per quanto riguarda la Giornata dell’Infanzia e dell’Adolescenza, che il comune ha fissato per domenica 12, il programma prevede che i Ragazzi di Bucarest, insieme con Miloud, presentino il loro straordinario spettacolo alle ore 16:30 in Piazza del Duca. Ma per i bambini che arriveranno alle 15:30 ci sarà anche la possibilità di partecipare a dei Laboratori creativi e al Trucco del viso.

”Quella del 12 novembre – dice il sindaco Luana Angeloniè un’occasione per far conoscere alla cittadinanza ciò che si fa, ma non è una giornata fine a se stessa. È una giornata sì celebrativa, ma di tutta una serie di iniziative che vivono di vita autonoma e che si dispiegheranno durante l’intero arco dell’anno scolastico dando vita ad incontri, spettacoli, laboratori, formazione di genitori e docenti. E il comune si sente un po’ la casa in cui si svolgono tali attività”.

Il sindaco mostra anche ”soddisfazione per veder crescere questa rete grazie alla cooperazione tra i vari enti, che diventa ogni anno più solida”.

Un’occasione, quindi, quella della Giornata dell’Infanzia e dell’Adolescenza per sensibilizzare maggiormente bambini e adulti sui temi del diritto di cittadinanza e, con essi, quelli della convivenza pacifica tra diverse culture ed etnie.



Programma della Tournée 2006 dei Ragazzi di Bucarest – “Metti un naso rosso contro l’indifferenza” – Senigallia 9-16 novembre
Nell’ambito del progetto di rete: Diversamente insieme

Venerdì 10 novembre
Al mattino spettacolo presso la scuola media “Mercantini”
spettacolo presso la scuola media “Belardi” di Marzocca

Sabato 11 nnovembre
Al mattino spettacolo presso la scuola media “Fagnani”
Ore 21 spettacolo al Teatro Portone a Senigallia

Domenica 12 novembre
“Giornata dell’Infanzia e dell’Adolescenza”
Ore 16,30 spettacolo in piazza del Duca a Senigallia

Lunedì 13 novembre
Al mattino spettacolo presso la scuola media di Ostra
Ore 21 spettacolo a Montemarciano, presso Teatro Comunale

Martedì 14 novembre
Al mattino spettacolo presso la scuola Ipsia
spettacolo presso la scuola Ipssarct
Ore 21 spettacolo a Corinaldo, sala polivalente presso Oratorio






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 09 novembre 2006 - 2788 letture

In questo articolo si parla di morena bartolacci