Ostra Vetere: presentati i progetti per il convento e l'area archeologica

2' di lettura 30/11/-0001 -
Partecipazione di pubblico e, naturalmente, grande interesse per i due progetti approvati dall’Amministrazione comunale e presentati, nei giorni scorsi, in un’assemblea pubblica dallo stesso Sindaco di Ostra Vetere, Massimo Bello, che ha illustrato, servendosi di immagini e di planimetrie, le linee guida dei due interventi da realizzare.



L’Assemblea pubblica, che rientra nel ciclo di conferenze programmate dalla Giunta con il progetto “Comune Aperto”, è stata l’occasione per informare gli intervenuti sugli aspetti, sia generali che particolari, che riguardano la riqualificazione della zona del convento e la valorizzazione dell’area archeologica.

“Il progetto di riqualificazione – ha detto il Sindaco Massimo Bello - della zona antistante il Convento di San Pasquale situata in via Santa Croce condurrà ad un sostanziale miglioramento della funzionalità e della sicurezza di quell’area, e rientra tra quegli interventi di manutenzione straordinaria programmati dalla Giunta per rispondere ad un esigenza della comunità, che finalmente avrà una risposta concreta. Un intervento resosi necessario vista la possibilità non solo di rendere più funzionale la circolazione veicolare e pedonale in quell’area, ma anche l’opportunità di rendere più efficienti alcuni servizi pubblici.

I lavori prevedono di incanalare tutte le acque piovane dei piazzali e della strada di accesso al Convento, attraverso la realizzazione di canalette, di caditoie e di una griglia che dovranno impedire alle acque piovane raggiungano le corti delle abitazioni vicine, danneggiando così il tratto finale di via Santa Croce. Si realizzerà una nuova fognatura, e per agevolare anche la sicurezza dell’accesso pedonale al Convento nel tratto parallelo all’area verde pubblica si procederà alla formazione di una tratto di marciapiedi, ai cui estremi i cordoli ribassati e raccordati per consentire l’accesso a persone disabili. Per quanto riguarda, invece, la stradina pedonale da via Brunicci a via Santa Croce, la stessa sarà sistemata con una nuova pavimentazione e nuovi cordoli; da ultimo, saranno sistemati, con una nuova pavimentazione, i parcheggi situati all’inizio ed alla fine della salita di via Santa Croce.

Il progetto, invece, di valorizzazione dell’area archeologica di Ostra Vetere è stato disegnato su due anni, il 2007 ed il 2008, e prevede una serie di interventi tendenti al recupero di altre strutture dell’antica città romana, alla loro fruizione, promozione e consolidamento, con la preziosa collaborazione dell’Università di Bologna e la Soprintendenza ai beni archeologici delle marche.”






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 04 novembre 2006 - 2699 letture

In questo articolo si parla di lavori pubblici, ostra vetere, comune ostra vetere


maddeche

03 novembre, 19:02

Off-topic

Michè ma quest'articolo non l'hai pubblicato anche ieri?<br />
Perchè non fai una rubrica a parte per gli articoli del Comune di Ostra Vetere?

michele

03 novembre, 23:57

Off-topic

L'ho spostato due volte al giorno successivo perché avevo superato di gran lunga i 20 articoli del giorno.




logoEV
logoEV