contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Infortuni sul lavoro: accordo di programma tra sindacati e Asur

1' di lettura
4282
EV

Un accordo di programma tra Cgil, Cisl, Uil e Ali e la Asur 4 di Senigallia per un'efficace attività di prevenzione degli infortuni negli ambienti di lavoro.

Il protocollo, di durata biennale, punta a garantire un'adeguata formazione degli operatori, incentivare i controlli sul posto di lavoro in riferimento al rispetto della normativa vigente, all'assistenza alle piccole e medie imprese attraverso sportelli informativi e introduce forme di tutela per “soggetti fragili” come minori, disabili, immigrati e lavoratrici in gravidanza.

“Ci sono lavori tradizionalmente dove il rischio infortuni è più elevato come per i metalmeccanici e gli edili -osserva Giordano Mancinelli della Cgil- ma lo protocollo evidenzia che emergono nuove categorie come i lavoratori nei trasporti”. “E' evidente che è impossibile eliminare in assoluto gli infortuni sul lavoro -aggiunge Maurizio Andreolini della Cisl- ma l'impegno è per costruire una cultura della sicurezza sui luoghi di lavoro che passi attraverso l'informazione e il controllo” e in questo contesto fondamentale è, come detto da Luciano Di Marcelli della Uil, “sensibilizzare il datore di lavoro al rispetto delle regole e anche il lavoratore”. “Il protocollo è stato curato dal dott. Aldo Pettinari del servizio prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavori -precisa il direttore della Asur Maurizio Bevilacqua- ed è il frutto di una concertazione tra le parti per tutelare anche i lavoratori più deboli”.

Nella foto, da destra, Maurizio Andreolini, Giordano Mancinelli, Maurizio Bevilacqua, Luciano Di Marcelli e Aldo Pettinari.



Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 28 ottobre 2006 - 4282 letture