contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Montemarciano: bambini in campo per Puliamo il Mondo

2' di lettura
2292
EV

Si è tenuta sabato 23 settembre 2006 presso il Bosco della “Castagnola” a Montemarciano la manifestazione pubblica di sensibilizzazione ecologico-ambientale organizzata dall’Assessorato all’Ambiente e all’Ecologia del Comune di Montemarciano nell’ambito della giornata internazionale“Puliamo il Mondo” promossa da Legambiente.

dal Comune di Montemarciano
www.comune.montemarciano.ancona.it
Come è noto, “Puliamo il mondo” è una giornata internazionale a cui partecipano oltre 120 paesi al mondo ed è dedicata a ripulire le strade, le piazze, i parchi, i fiumi, le spiagge e i fondali marini. Tale iniziativa è un’occasione rivolta non solo al recupero ambientale, ma anche a creare un rapporto di scambio tra cittadini e istituzioni locali, che si uniscono per testimoniare il proprio rispetto verso il territorio. Partecipare a “Puliamo il mondo”, unendosi ad oltre 700.000 volontari, significa rendere più vivibile il nostro Paese e assicurarsi un ambiente più sano e più bello.

Il Comune di Montemarciano ha aderito anche quest’anno a tale campagna di volontariato ambientale . All’iniziativa , organizzata presso il bosco della “Castagnola” a Montemarciano, hanno partecipato gli alunni delle prime classi delle Scuole Medie di Montemarciano e di Marina e i membri di alcune associazioni cittadine (Circolo Ricreativo di S. Veneranda e Coordinamento Solidarietà e Autosviluppo di Montemarciano) oltre ai privati cittadini.
b La manifestazione si è aperta con il saluto di benvenuto ai partecipanti da parte dell’Vice Sindaco e Assessore all’Ambiente, Avv. Emanuele Paladini, che ha spiegato le finalità dell’iniziativa ed è proseguita con la distribuzione del materiale (guanti, capellini, borse, pettorine e gaggets ) e con le operazioni di ripulitura ad opera dei numerosi volontari di parte del bosco della “Castagnola”, che con i suoi 13 ettari di estensione e gli innumerevoli alberi autoctoni piantumati negli anni 1992-1993 dal Comune di Montemarciano, costituisce un vero e poderoso “polmone verde” per tutto il territorio comunale.

Il bosco della “Castagnola”prende il nome della nota “selva della Castagnola” che fino al XVII secolo si estendeva da Chiaravalle al mare e che presubilmente prendeva il nome dalla quercia castagnola che vi si trovava in notevole numero. I partecipanti all’iniziativa hanno potuto anche visitare gran parte del bosco, attraverso una passeggiata guidata da parte dei dipendenti comunali addetti alla manutenzione e alla cura del verde pubblico.

A conclusione della bella iniziativa è stata offerta dall’Amministrazione Comunale una merenda a tutti i partecipanti ed è stato loro consegnato dall’Assessore all’Ambiente un opuscolo contenente tutte le notizie fondamentali sul bosco della “Castagnola”. A tutti i docenti delle scuole presenti è stato consegnato del materiale didattico in materia ambientale in modo da consentire un approfondimento delle tematiche negli orari di lezione.



Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 26 settembre 2006 - 2292 letture