Vigor e Jesina: un punto ciascuno

Senigallia 30/11/-0001 -
2° Giornata:
Vigor Senigallia - Jesina 1-1

Ancora un pareggio nel secondo impegno di campionato per i rossoblu. Al "Goffredo Bianchelli" il gol di Savelli pareggia il discusso rigore di Chicco.



VIGOR SENIGALLIA: Moroni, Bertozzini, Traiani, De Filippi, Turchi, Goldoni, Paupini (46' Morganti), Guerra (71' Moschini), Montanari (12' Pambianchi), Savelli, Camilletti. A disp. Memé, Giraldi, Schiano, Mencarelli. All: Giuliani.

JESINA: Pieralisi, Romeo (67' Fabrizi), Venanzi, Roscioli, Sgammini, Pesic, Langiotti (56' Castiglione), Malavenda, Chicco, Ciabattoni, Bonsignore (62' Capriotti). A disp. Paolini, Federici, Borrelli, Campanelli. All.: Calcabirni

ARBITRO:Baietta di Pesaro

RETI: 7' Chicco (rig.), 58' Savelli

NOTE: Espulso Sgammini al 60'.Ammoniti: Traiani, Goldoni, De Filippi e Turchi per la Vigor, Roscioli e Capriotti per la Jesina.Spettatori 1100 circa.

Finisce in parità il derby tra Vigor Senigallia e Jesina. E’ la testata di Savelli a rimediare nella ripresa al rigore realizzato da Chicco sugli sviluppi di un episodio che non ha mancato di suscitare polemiche. Bastano appena 7 minuti per spezzare l’equilibrio in campo e suscitare le polemiche: i rossoblu si apprestano a restituire palla sulla rimessa laterale ma gli jesini in pressing intercettano il retropassaggio di Paupini verso Moroni con Ciabattoni che viene atterrato in area dall’estremo difensore rossoblu. Il comportamento jesino suscita la rabbia tra i rossoblu ma l’arbitro non può fare altro che accordare il penalty. Dagli undici metri Chicco spiazza Moroni e porta in vantaggio i leoncelli. La Vigor prova a riorganizzarsi ma Montanari è costretto ad abbondonare subito il campo per infortunio. Al 15’ la punizione di Camilletti fa gridare al gol i senigalliesi, ma il tiro dai trenta metri lambisce il palo sinistro di Pieralisi. Gli ospiti si fanno vedere in avanti con Ciabattoni, ma da posizione defilata l’attaccante spara alto. Al 32’ ancora Camilletti si rende pericoloso: corner di De Filippi, testata dell’attaccante con palla che sorvola nettamente la traversa. Il lavoro del numero 11 di Giuliani è cospicuo, ma defilandosi rimane in qualche frangente troppo isolato in attacco. L’ultimo sussulto del primo tempo è ancora dell’attaccante rossoblu che con un rapido controllo e tiro spedisce il pallone nella porta ospite, ma Pieralisi blocca centralmente.

Nella ripresa la Vigor si spinge subito avanti e al 58’ arriva il pari con l’incornata di Savelli che sfrutta un perfetto traversone di Guerra infilando il pallone nell’angolo a mezza altezza. La gara cambia volto e due minuti dopo Sgammini, alzando troppo il gomito verso Morganti, complica le cose ai compagni rimediando il cartellino rosso dall’arbitro Baietta. La Vigor ci crede e i ragazzi di Giuliani provano a far valere la supremazia numerica. Al 61’ il tiro di Savelli diventa un assist sottoporta per Morganti, ma l’attaccante non arriva in tempo sul pallone. Calcabrini deve rimediare anche all’infortunio di Romeo (sostituito da Fabrizi), con i rossoblu che continuano a spingere. Al 69’ De Filippi si libera e prova a sorprendere l’estremo difensore ospite dalla destra, ma la conclusione sfiora il palo. Al 72’ Moschini, lanciato dalle retrovie, mette in mezzo mandando fuori tempo Pieralisi, ma nessun compagno segue l’azione e la difesa leoncella può liberare. La pressione rossoblu si allenta e nel finale la Jesina riesce prendere le giuste contromisure. Al 76’ gli ospiti tornano a farsi vedere in avanti: il cross di Venanzi trova la spaccata sottoporta di Chicco che manda debolmente a lato. Risponde Traiani, tre minuti dopo, dalla distanza, ma la conlcusione del centrocampista termina alta. L’ultimo sussulto è per la Jesina con Venanzi a tentare la fortuna dalla distanza, ma il tiro è troppo centrale e Moroni blocca agevolmente a terra. Dopo cinque minuti di recupero il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi sul risultato di 1-1.

Prossima partita: Cingolana - Vigor Senigallia, domenica 1° ottobre alle ore 15,30 allo stadio "Spivach" di Cingoli.

Risultati della 2° giornata - Campionato Eccellenza Marche 2006/07:
Vigor Senigallia - Jesina 1-1
Urbino - Biagio Nazzaro 2-0
Recanatese – Fermignanese 2-1
Real Vallesina – Monturanese 2-2
Piano S.Lazzaro – Acqualagna 0-0
Montegiorgio - Cingolana 0-0
Civitanovese – Fossombrone 0-1
Caldarola – Castelfrettese 0-0
Porto S.Elpidio – Montegranaro 0-0

Classifica "Campionato Eccellenza Marche" 2006/07:
6 Fossombrone
6 Urbino
4 Falco Acqualagna
4 Porto S. Elpidio
4 Jesina
3 Fermignanese
3 Biagio Nazzaro Chiaravalle
3 Recanatese
2 Vigor Senigallia
2 Montegranaro
2 Cingolana
2 Piano S. Lazzaro
1 Real Vallesina
1 Castelfrettese
1 Caldarola
1 Montegiorgese
1 Monturanese
0 Civitanovese

Prossimo turno 01/10/06 ore 15:30
Fossombrone - Recanatese
Caldarola - Urbino
Castelfrettese - Piano S. Lazzaro
Cingolana - Vigor Senigallia
Falco Acqualagna - Montegiorgese
Fermignanese - Biagio Nazzaro Chiaravalle
Jesina - Porto S. Elpidio
Montegranaro - Real Vallesina
Monturanese - Civitanovese

Per ulteriori informazioni visita www.usvigorsenigallia.com.

Le partite della Vigor Senigallia sono in diretta sulle frequenze di Radio Duomo

Il pareggio rossoblù





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 25 settembre 2006 - 20210 letture

In questo articolo si parla di vigor, sport, calcio


Anonimo

25 settembre, 17:17
.... quando si parla della Vigor nello stesso articolo si dovrebbe forse parlare anche dell'Inter cosi potrebbe succedere tutto un bel dire che va a parare anche a favore della Vigor(mi piace il nome)<br />
.. <br />
<br />
--enrico dignani

Anonimo

25 settembre, 17:49
Applausi per Gianlu!<br />
<br />
--Gianlufansclub

the_fly

25 settembre, 17:57
Bello il video del gol. Dovreste farli ogni domenica