x

A San Rocco la campagna elettorale degli immigrati del Bangladesh

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Sabato pomeriggio all'auditrorium San Rocco si è svolto un incontro per presentare una delle due liste impegnate nella campagna elettorale per eleggere i nuovi dirigenti dell'Associazione Comunità Bangladesh Regione Marche promosso dal consigliere comunale aggiunto Md Abdul Kaium.

di Michele Pinto
michele@vivere.marche.it


A Senigallia vivono circa 200 persone originarie del Bangladesh, buona parte di queste e molte altre, provenienti dalle città vicine, si sono trovate Sabato pomeriggio a San Rocco per ascoltare il programma della lista che ha come candidato a presidente Mohamed Dulal.

Quattro i punti più importanti del programma che Dulal e gli altri candidati hanno esposto.
Uno dei problemi più grandi per chi vive nelle Marche è quello di doversi recare a Roma presso l'ambasciata per poter rinnovare il passaporto.
I candidati propongono l'apertura, almeno una volta al mese, di uno sportello dell'ambasciata in Ancona.

L'associazione Comunità Bangladesh Regione Marche, qualora venissero eletti i rappresentanti della lista Dulal, si farà promotore, in collaborazione con le autorità locali, di organizzare i festeggiamenti per le feste più importanti del Bangladesh, non solo per gli immigrati ma anche per gli italiani.

Inoltre i candidati auspicano che l'associazione possa fornire assistenza legale a chi riceve il foglio di via.

Infine i candidati tenteranno di trovare luoghi di culto adeguati, nella fattispecie Moschee per i mussulmani e Mandir per gli indù.

Si voterà sabato 16 settembre, dalle 10 del mattino alle 21 presso la sede della CIGL di Senigallia. Per votare è necessario avere il passaporto del Bangladesh con indicata una residenza nelle Marche.


Il consigliere aggiunto Kaium con il candidato Dulal durante l'incontro di San Rocco, due dei cinque candidati senigalliesi e le due liste di candidati regionali.

   

EV




Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 12 settembre 2006 - 4074 letture

In questo articolo si parla di immigrati, auditorium san rocco, md. abdur kaium

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/eiRZ





logoEV
logoEV