Il cartello dei lavori in piazza Manni, la replica di Mangialardi

Senigallia 30/11/-0001 -
L'assessore ai lavori pubblici Maurizio Mangialardi risponde all'intervento di Marcello Gambarara in merito al cartello dei lavori di piazza Manni.

da Maurizio Mangialardi
assessore ai lavori pubblici


Caro Signor Gambarara, il comune non intende nascondere nulla. Anzi il fatto che il cartello dei lavori sia stato posto con così largo anticipo e sicuramente leggibile, anche se in alto, dimostra l’esatto contrario di quanto Ella afferma.

E’ stato collocato poi in quel posto perché potesse essere letto anche durante la fiera, quando piazza Manni ha accolto i banchi degli ambulanti e dove, se collocato più in basso, sarebbe rimasto occultato.

Ora, terminata la fiera, una volta verificato l’allestimento del cantiere e le modalità di esecuzione dei lavori, il cartello sarà tolto da quel sito e sistemato diversamente, in modo tale che comunque non rechi fastidio all’intervento di realizzazione della prevista nuova pavimentazione.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 settembre 2006 - 2623 letture

In questo articolo si parla di lavori pubblici, maurizio mangialardi


maddeche

06 settembre, 18:08
C'è una smagliatura spazio-temporale in tutto ciò: la Fiera dura tre giorni, i lavori dureranno sei-otto mesi, per spostare il cartello nella nuova posizione ci vorranno due giorni di lavoro...<br />

melgaco

06 settembre, 23:28
Ah mangialà...guarda che scherzavamo...

Brontolone42

07 settembre, 18:43
"Il Comune come è uso fare, non vuole assolutamente nascondere nulla ai Suoi cittadini.<br />
Il cartello è effettivamente posto in alto, e forse non è facilmente leggibile per tutti.<br />
Viste quindi le richieste pervenuteci, provvederemo senz'altro ad un'altra sistemazione più in basso che dia una migliore leggibilità del suo contenuto".<br />
Io mi sarei espresso così.<br />
Il Comune sicuramente non vuole nascondere nulla, come è vero che il cartello è leggibile solo a chi possiede 10+10 diotrie su entrambi gli occhi.<br />
Ma come Lei sa, a partire dai circa 45 anni la vista tende a diminuire indi per cui giudichi lei a quanti il cartello può essere leggibile.<br />
Come altrettanto sicuramente ha constatato la gaffe fatta da chi ha posto il cartello a quell'altezza e per riparare a ciò, e non volendo usare le parole "abbiamo sbagliato", ha trovato il "salvagente" con la Fiera, la verifica dell'allestimento del cantiere, delle modalità di esecuzione dei lavori, per giungere, infine, a dire che il cartello sarà spostato.<br />
Mangialardi il tempo è denaro, quindi più sincero e coinciso.<br />
Comunque grazie per la Sua gentile e tempestiva risposta.<br />
<br />
Franco Giannini




logoEV