x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Montemarciano e Serra: ancora i Concerti di fine estate del Pergolesi Spontini

2' di lettura
1827
EV

Proseguono fino a domenica prossima i ‘Concerti di fine estate’, appuntamenti ad ingresso gratuito promossi da Fondazione Pergolesi Spontini e Provincia di Ancona.

da Fondazione Pergolesi Spontini
www.fondazionepergolesispontini.com

Venerdì 25 agosto, alle ore 21,15, alla Chiesa di San Michele di Serra De’ Conti, l’ensemble di musica antica “La magnifica comunità” offre un interessante escursus di musica barocca dal titolo “Barocco italiano”, con la Triosonata in Do maggiore di Arcangelo Corelli, la Sonata op.1 N° 10 in Re minore di Veracini, la Trio sonata in La maggiore per 2 violini e basso continuo di George Friedrich Händel, musiche di Giuseppe Tartini (Triosonata in Re maggiore per due violini, e la Sonata Didone abbandonata in Sol minore) e Antonio Vivaldi (Sonata in re minore F. XIII N° 28 La follia per 2 violini e basso continuo). Suonano Enrico Casazza quale primo violino, Isabella Longo al violino e Giorgio Fabbri al clavicembalo.

Sabato 26 agosto, alle ore 21.15, al Teatro Alfieri di Montemarciano la giovanissima pianista Leonora Armellini eseguirà il concerto “Da Bach al Romanticismo” con la Fantasia cromatica e Fuga in re min. BWV 903 di Johann Sebastian Bach, la Sonata in La bemolle maggiore op.26 di Ludwig Van Beethoven, lo Scherzo n.4 op.54 in Mi maggiore di Chopin e il Carnevale di Vienna op.26 di Schumann.

La Armellini, a soli 14 anni, ha sbalordito le platee internazionali vincendo premi su premi, tra i quali il prestigioso XXII "Premio Venezia" nel novembre del 2005 con voto unanime delle due giurie, ed il Premio Innerwheel per la Donna 2006 "in riconoscimento dei pregevoli risultati conseguiti nell'ambito del suo impegno in campo artistico culturale". Nel settembre 2000, unica pianista italiana selezionata, ha partecipato al programma televisivo,"Bravo Bravissimo", riuscendo a guadagnare a pieni punteggi la finalissima internazionale.

Il ciclo di concerti si chiude domenica 27 agosto (ore 21.15) al Teatro Ferrari di San Marcello con “Il salotto italiano tra Ottocento e Novecento”, con Silvana Silbano, (mezzosoprano) e Giuseppina Scravaglieri (pianoforte).


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 24 agosto 2006 - 1827 letture