x

Mondolfo: ieri i funerali della moglie uccisa dall'ex carabiniere

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Si sono svolti ieri pomeriggio nella chiesa di Santa Giustina, a Mondolfo, i funerali di Oriana Benvenuti, la donna di 50 anni, uccisa venerdì scorso con due colpi di fucile dal marito Angelo Accinni, 55enne, ex brigadiere, nel garage di casa.



A dare l'ultimo saluto ad Oriana c'erano anche i ragazzi del coro parrocchiale, di cui faceva parte la figlia minore, gli amici del Gruppo estivo parrocchiale e del bar di San Sebastiano. Dopo la cerimonia funebre, presieduta dal parrocco don Mauro Baldetti, le esequie di Oriana sono state trasferite a Santarcangelo di Romagna, paese natale della donna.

Un addio commosso e straziante quello reso alla sfortunata donna che lascia due figlie, Giovanna di 25 anni e la piccola R. di 13 anni mentre il marito si trova rinchiuso nel carcere di Villa Fastiggi, a Pesaro, con l'accusa di omicidio volontario.

Non ha infatti convinto gli inquirenti la dichiarazione dell'uomo, che ha allertato lui stesso il 118 subito dopo la tragedia, per cui i due gli spari sarebbero partiti accidentalmente mentre era intento a pulire il suo fucile.

Gli investigatori intanto continuano a scavare nel passato di Accini, costretto a lasciare l'Arma a causa di uno stato di salute che lo rendeva spesso nervoso, e ossessionato dal suo fucile che teneva sempre carico per difendersi da eventuali ladri.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 10 agosto 2006 - 2435 letture

In questo articolo si parla di cronaca, mondolfo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/eiLF





logoEV
logoEV