contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Arcevia: week end all'insegna di Palazzoinfesta

2' di lettura
1886
EV

Nel suggestivo scenario del "castello" medievale di Palazzo d'Arcevia, ritorna puntuale l'annuale edizione di Palazzoinfesta, che si svolgerà da venerdì 11 a domenica 13 agosto e che quest’anno, grazie alla generosa presenza del giovane ed affermato artista Roberto Coda Zabetta, ospita la Fondazione Patrizio Paoletti e Respiro, che sostengono il programma “Scuole nel mondo”, per un progetto educativo nelle aree più disagiate del mondo che tuteli e rispetti la cultura e le tradizioni locali ed aiuti l’acquisizione di capacità e conoscenze utili a favorire maggiori possibilità per una migliore qualità di vita di uomini, donne e bambini e il conseguente sviluppo economico e sociale.

dal Circolo ANSPI

Anche quest'anno il locale Circolo Anspi "Italo Bartoletti", che organizza la manifestazione, ha predisposto un ricco e articolato programma, che spazia dall’arte alla musica, dalla storia alla solidarietà, dall'ambiente alla gastronomia e che è in grado di soddisfare i gusti e le aspettative dei residenti e dei visitatori.

I punti forti della festa sono rappresentati da: la mostra delle opere di Vincenzo Colafemmina nell’ospitale salone del circolo; la quindicesima edizione della camminata naturalistica dei due castelli che quest'anno si svolge lungo un percorso di circa cinque chilometri alla scoperta di “madonnelle”, croci, oratori e altri segni di religiosità popolare in mezzo alle bellezze del paesaggio delle colline marchigiane: infatti il territorio di Palazzo è straordinariamente ricco di queste testimonianze, piccoli tesori misconosciuti di storia, arte e antropologia; il concorso "Casa fiorita", che premierà chi abbellirà florealmente in maniera più accogliente e originale portoni, cortili, davanzali e terrazzi; la riproposizione di antichi giochi popolari che mantengono intatto il loro fascino .

L'offerta si completa con vari generi musicali, artisti di strada, performance teatrali , e, naturalmente, con una abbondante e genuina gastronomia, dove si distinguono la famosa "crescia del Palazzo", la cui ricetta resta segreta e misteriosa e altri “piatti poveri”, tra cui i prelibati dolci della tradizione locale. L'intento dichiarato è quello di mostrare la ricchezza e le potenzialità dell'entroterra e di offrire una raffinata vetrina all'immagine di Palazzo.

Nell'ambito della manifestazione, venerdì 11 si terrà in piazza alle 21 il concerto della liverockband Oliotrentuno mentre sabato 12 è prevista la Camminata naturalistica dei due castelli con ritrovo alle ore 16,30 nella piazza di Palazzo.



Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 10 agosto 2006 - 1886 letture