x

Osteria del Teatro: inaugurata la mostra di Beatrice Bolletta

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Si è inaugurata all'Osteria del Teatro la mostra di pastelli su carta di Beatrice Bolletta curata dalla Galleria Portfolio.

da Maurizio Cesarini


Nel lavoro di Beatrice Bolletta la tecnica e l’immagine sono intimamente connesse, il pastello polverizzabile e polveroso si presta bene a delineare figure assunte in un’immobilità evocativa, storie sospese a rischio di cancellazione.

Le immagini non dichiarano ciò che sta accadendo, bensì sono sospese tra un prima e un dopo l’accadimento, alludono a qualcosa che sta per compiersi o che si è già compiuto.

Questo perché l’arte non è una didascalia della vita, né una esaltazione biografica ma il luogo dove ciò che si sente può accadere, può farsi forma, quindi un racconto sempre sospeso e mai dichiaratamente espresso.

L'instabilità dell’immagine è affine alla volatilità del pastello che viene usato per definire un’interiorità altrimenti non definibile.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 08 agosto 2006 - 2564 letture

In questo articolo si parla di arte, beatrice bolletta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/eiKH