statistiche accessi

Palazzetto dello Sport, Insieme per Castelleone replica alla maggioranza

3' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Il Movimento "Insieme per Castelleone" risponde alla recente nota della maggioranza relativa al "mutuo milionario per il Palazzetto dello Sport".

da Insieme per Castelleone


E’ doverosa una replica di "Insieme per Castelleone" a quanto affermato dalla maggioranza che non perde l'occasione per denigrare il Movimento facendo solo demagogia, come se fosse l'unica panacea per i Castelleonesi.
Innanzi tutto per quanto riguarda la rinegoziazione dei mutui, il Sindaco l'aveva esclusa in occasione dell'approvazione del Bilancio, ed appena tre mesi dopo ci prospetta la soluzione del momento: rinegoziare i mutui per 30,5 anni così da prolungare il debito e trovare la disponibilità futura in bilancio di circa 25.000,00 per i primi 9 anni e nei successivi 21 anni pagheremo la strabiliante cifra di 545.368,74 Euro.

Forse farebbe meglio a spiegare dove trova gli ulteriori 9.000 euro circa per 9 anni e gli altri 34.000 euro circa per ognuno degli ulteriori 6 anni di ammortamento del “mutuo milionario”.
Per quanto riguarda la pressione fiscale dei Castelleonesi, abbiamo riportato solo quanto annunciato dalla maggioranza nella Relazione Previsionale e Programmatica 2006/2008.
La Tarsu (già aumentata quest'anno del 15% , segue l'aumento praticato l'anno scorso di un altro 15%) che aumenterà con una considerevole percentuale, l'ICI prevista con un aumento di 1 punto percentuale portandola al 6 per mille quando la maggior parte dei Comuni stanno verificando la possibilità di riduzione di questa imposta.
L'Addizionale IRPEF aumenterà dell'1 per mille portandola al 5 per mille, prevedendo tra l'altro il pagamento del Trasporto scolastico alla famiglie, oggi completamente gratuito. Fino ad arrivare ad annunciare la rinuncia all'indennità di funzione da parte degli amministratori se non verranno trovati i fondi per pareggiare il bilancio.

Nel frattempo, l'erudita maggioranza, decide l'incarico al C.I.S. per la verifica ed il controllo di tutte le abitazioni censite con eventuali classamenti di unità immobiliari con una maggior spesa per i Contribuenti Castelleonesi di altre 500.000,00 Euro nei prossimi cinque anni (stime della stessa C.I.S.).
Non c'è da preoccuparsi di una simile pressione fiscale? Oppure stavano scherzando quando hanno compilato la Relazione 2006/2008.
E poi che dire dell'affermazione che "Tanti Comuni limitrofi anche quelli politicamente riconducibili a Insieme per Castelleone, hanno adottato lo stesso provvedimento".
Se il riferimento è a Ostra Vetere, ancora una volta cerca di mistificare perché “Insieme per Castelleone” è una realtà a se stante, completamente autonoma e “apartitica”.
Comunque se proprio di Ostra Vetere vogliamo parlare, occorre innanzi tutto dire che quel Comune ha applicato una riduzione coraggiosa da quest'anno dell'I.C.I. dal 5,3 per mille al 4,9 per mille. E già che ci siamo parliamo anche di arretrati con L’Unione dei Comuni.
Con certezza a noi risulta che Castelleone di Suasa deve ancora pagare all’Unione ben 25.169,41 euro del lontano 2003. Se, non è vero, smentisca quanto riportato nella Determinazione n. 69 del 30/05/06 del Responsabile dell’Area Contabile del Comune di Castelleone di Suasa a pag. 5, con riferimento al Cap. 112 codice 1010105, ancora da liquidare e da pagare.

Per quanto riguarda il Palazzetto dello Sport ripetiamo per l’ennesima volta le posizioni tenute dal Movimento: inizialmente richiedemmo una riconversione dello stabile a Scuola Materna, ma dopo la realizzazione della stessa, avevamo richiesto il completamento a stralci del palazzetto in modo da non rischiare un indebitamento così grave del bilancio, per non ritrovarci ancora una volta a fare i conti con la superficialità e l’imperizia che è stata condannata anche dalla Corte dei Conti.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 29 giugno 2006 - 1789 letture

In questo articolo si parla di insieme per castelleone





logoEV
logoEV
logoEV