statistiche accessi

Atletica Senigallia continua a dominare le piste

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Le giovanissime velociste dell'Atletica Senigallia continuano a dominare le piste marchigiane. E non solo. Yessica Perez, quattordici anni, alla prima stagione nella categoria Cadette, e Giulia Lattanzi, tredici anni, appartenente alla categoria Ragazze, non finiscono mai di stupire conquistando ovunque successi e consensi.

dall'Atletica Senigallia


Gli ultimi sono arrivati a Fano, nella seconda prova del campionato regionale di società. Giulia Lattanzi ha vinto alla grande la gara dei sessanta metri piani con l'ottimo tempo di 8.3, suo nuovo personale, candidandosi ormai apertamente alla conquista del titolo regionale della categoria. La giovanissima allieva di Carlo Mattioli, in tre mesi, è riuscita ad abbassare di ben quaranta centesimi il suo limite personale. Un risultato encomiabile che si aggiunge alle buone prove fatte registrare anche nei 300 metri piani (il mese scorso, nel meeting di San Marino, il crono si è fermato sui 47.2) e nel salto in lungo (più che buona la misura di 4 metri ottenuta il 2 aprile a Fermo).

Yessica Perez, un anno più grande della compagna di squadra, è ormai diventata un punto di forza della rappresentativa regionale Cadette per la quale, nelle ultime settimane, ha partecipato ai meeting interregionali di Orvieto e Fidenza ed è ora in attesa della terza consecutiva convocazione per la prova generale di Formia del 5 luglio. Ma la gara più importante della sua giovane carriera Yessica Perez l'ha certamente vinta domenica scorsa a Fano quando, negli 80 metri piani, con una prestazione decisa, ha sconfitto l'imbattuta Valentina Procaccini, sicuramente la cadetta più forte di tutta la rappresentativa marchigiana, della quale è meritatamente il capitano. Per Yessica la vittoria di Fano è solo il fiore all'occhiello di una stagione in crescendo che l'ha portata ad ottenere la migliore prestazione indoor regionale sui 200 metri e un lusinghiero 43.8 sui 300 metri, tempo che le ha consentito di vincere, all'esordio con la maglia della rappresentativa marchigiana, l'interregionale di Orvieto, contro avversarie (di Lazio, Umbria, Abruzzo, Molise e Campania) indubbiamente più qualificate ed esperte. Più che importante, inoltre, la misura fatta registrare nel salto in lungo, disciplina in cui si cimenta raramente, in occasione del meeting di San Marino del mese scorso (4.71).

Infine, va detto che Yessica Perez ha anche conquistato quest'anno il titolo regionale ai campionati studenteschi e si è poi classificata al quinto posto nella finale nazionale di Lignano Sabbiadoro.

I continui successi di Giulia Lattanzi e Yessica Perez sono il giusto riconoscimento dell'impegno e della preparazione del responsabile tecnico dell'Atletica Senigallia: il due volte olimpionico Carlo Mattioli. Con siffattto tecnico alla guida c'è solo da aspettarsi ulteriori conferme.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 29 giugno 2006 - 1787 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica





logoEV