x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Risplende il lungomare Marconi con Fiori Moda Mare

2' di lettura
2434
EV

Grande pubblico domenica sera per la prima edizione di FIORI MODA MARE. Uno spettacolo che ha colto il gradimento del numeroso pubblico presente . Due eccezionali presentatori hanno condotto la serata con simpatia e professionalità:
Catia Urbinelli e Alessandro Cicconi Massi dell’associazione teatrale Il Melograno.

da Marketing 360

Una serata fortemente voluta dagli operatori del lungomare Marconi in particolare : il ristorante la TARTANA, la gelateria SOTTOZERO, il BARETTO ROSSO e il BORABORA village.

Un ringraziamento particolare va alla amministrazione comunale che ha permesso la realizzazione dell’evento e alla REGIONE MARCHE per la disponibilità dimostrata. La serata dedicata ai FIORI che abbiamo visto sfilare con grazia e trasformarsi in magia , la magia che contraddistingue questo tratto di lungomare che per una sera è tornato a brillare.

Stupefacente l’esibizione di Luca del negozio RENGE che ha creato in diretta una composizione floreale accompagnato dalle ragazze che hanno indossato i capi e gli accessori che si trovano nel suo negozio in via Marzi 1 (ex cinema Eden).

KING SPORT ha presentato la moda sportiva con la partecipazione di simpatici e bellissimi mini modelli dai 2 ai 9 anni che hanno movimentato il palco con i giochi di FANTASIA.

KING SPORT city ha raccolto fragranti applausi per lo spettacolo presentato la moda, la musica e la danza si sono incontrati sul palco con l’esibizione di DAVIDE e MARCO del centro STILE BALNEARE .

La serata si è conclusa con la sfilata più attesa : i costumi di CHARME e gli occhiali di NOVOTTICA 80 che hanno trovato una location eccezionale nel giardino dell’ex hotel Marche che ha ospitato in modo eccellente la prima edizione di questo evento.

Marketing 360° che ha creato l’evento ringrazia tutti coloro che hanno partecipato e al numeroso pubblico presente che accolto così calorosamente questa prima edizione di Fiori Moda Mare.









Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 28 giugno 2006 - 2434 letture