statistiche accessi

Taekwondo: le prime cinture nere senigalliesi

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Venerdì 2 giugno si è svolta a Chiaravalle, la sessione estiva degli esami di graduazione per cintura nera della Federazione Italiana Taekwondo, riservata agli atleti di Marche ed Umbria.

dal Taekwondo Senigallia


Appuntamento importante anche per il giovanissimo sodalizio senigalliese, l' Accademia Taekwondo Marche, che finalmente è riuscito a portare nella città roveresca l'attività ufficiale, per questa disciplina sportiva, in ambito CONI.

Marco Moroni, Giovanni Ricci ed Andrea Tomassoni, pur avendo iniziato la pratica taekwondoistica presso organizzazioni non ufficiali (il CONI riconosce solo una federazione per ciascuna disciplina olimpica, per il Taekwondo la FITA), lo scorso ottobre hanno richiesto il tesseramento alla FITA, vedendosi riconosciuto il grado precedentemente conseguito e, dopo una stagione sportiva di preparazione, hanno finalmente potuto sostenere il tanto ambito esame di cintura nera 1. Dan.

I tre atleti senigalliesi hanno eseguito tre forme, tre combinazioni tecniche e due combattimenti contro avversari diversi; l'esito finale positivo ha soddisfatto anche il maestro Andrea Aquili, direttore sportivo dell'Accademia Taekwondo Marche, che finalmente riesce a consolidare il Taekwondo ufficiale nella città roveresca.

Oltre alla cintura nera, Moroni, Ricci e Tomassoni, hanno conseguito anche la qualifica di istruttori di 1. livello, presso la Scuola Regionale dello Sport del CONI di Ancona; primo passo del processo di formazione che li porterà a sostenere l'esame finale di "allenatore di Taekwondo" presso la Scuola Nazionale CONI di Formia, il prossimo novembre.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 22 giugno 2006 - 6123 letture

In questo articolo si parla di taekwondo





logoEV
logoEV
logoEV