statistiche accessi

Campanile: l'intervento al bocciodromo Le Querce era necessario

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Esprimo la mia grande soddisfazione per l’inizio dei lavori che porteranno all’ampliamento del centro bocciofilo “Le Querce”,situato nei pressi di via Pierelli, intervento fortemente voluto dal sottoscritto e dalla maggioranza del consiglio comunale,che ha ribadito più volte la necessità di un rinnovo strutturale,importante non solo per il quartiere “Vivere Verde” e per coloro che usufruiscono quotidianamente della struttura ,ma anche per tutti gli abitanti di Senigallia,più e meno giovani.

da Gennaro Campanile
consigliere comunale


Più che di un’opera si tratta di un servizio,non è il primo né sarà l’ultimo, reso ai cittadini Senigalliesi che migliorerà certamente la qualità della vita,oltre a mettere ancora una volta in primo piano il ruolo da protagonista,sia nel campo sportivo che in quello educativo-sociale,della città. Vorrei inoltre ringraziare l’Associazione Bocciofila stessa per la loro costanza e pazienza nel richiedere un rinnovo strutturale che,nonostante fosse necessario,sembrava non dovesse arrivare più.

Per quanto concerne il rinnovamento della struttura del Campo Boario,all’assessore Mangialardi, che ricorda con precisione tutti gli interventi fatti, vorrei sottolineare sia l’importanza dei – mi permettano di chiamarli così con affetto – “vecchietti” che giocano a bocce nei pressi di campo Boario,perché rappresentano un pezzo di storia di Senigallia stessa,sia il valore che per tanti anni ha rivestito il Campo Boario stesso,passato però da essere il Palazzetto dello Sport cittadino a una struttura non degna della suo passato.

Credo che siano maturati i tempi e che ci sia la volontà politica da parte di tutti di un intervento per risolvere questa situazione che definire indecorosa è poco. Spero che anche l’assessore Mangialardi si sia convinto di quest’intervento; in ogni caso, sarà mia premura, in occasione della predisposizione del bilancio 2007, ricordare a tutta la giunta ed al consiglio comunale di prevedere le risorse per quell’intervento.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 22 giugno 2006 - 2026 letture

In questo articolo si parla di lavori pubblici, gennaro campanile





logoEV
logoEV
logoEV