statistiche accessi

Lancio di sassi, gli avvocati difensori chiedono un periodo di messa in prova

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Un periodo di messa in prova. E’ quanto gli avvocati difensori hanno chiesto al Tribunale dei minori per i quattro giovani (due ragazzi e due ragazze di età comprese tra i 15 ed i 17 anni) responsabili del lancio di sassi in autostrada nel dicembre scorso nella zona di Montignano.

di Guido Fabbri
guidofabbri@vsmail.it


Una delle pietre colpì il parabrezza di un pullman turistico con 35 persone a bordo rischiando di uccidere l’autista (l’accusa infatti è quella di tentato omicidio) e di far uscire il pullman di strada con conseguenze che avrebbero potuto rivelarsi disastrose.
Nel corso dell’udienza del rito abbreviato tenutasi ieri al Tribunale dei minori di Ancona, Roberto Paradisi e Silvia Roccoletti, i legali dei quattro hanno chiesto ai giudici di applicare l’istituto della messa in prova.
Sulla richiesta il tribunale prenderà una decisione nell’udienza del prossimo 6 luglio. In pratica, se venisse accolta l’istanza presentata dagli avvocati, i ragazzi dovrebbero svolgere opera di volontariato in centri per anziani, per disabili o alla Croce Rossa ed avrebbero precise prescrizioni riguardanti lo studio, il lavoro e l’esercizio dell’attività sportiva.
Qualora il 6 luglio i giudici dovessero disporre la messa in prova, il processo si considererebbe sospeso.
Se la messa in prova, che durerà minimo un anno, dovesse dare esiti positivi e se i ragazzi dovessero rispettare tutte le prescrizioni assegnate loro, il reato sarebbe cancellato. In caso contrario il procedimento ricomincerà il proprio corso con il rischio per i ragazzi di subire una condanna penale.
I quattro, finora, sono stati sottoposti a misure cautelari di grado diverso.
Uno di essi, riconosciuto dall’accusa come l’ideatore della “serata alternativa”, ha trascorso anche un periodo nel carcere minorile di Bologna prima di essere trasferito in una comunità per minori.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 21 giugno 2006 - 1923 letture

In questo articolo si parla di sassi, guido fabbri