statistiche accessi

La Fenice: mercoledì 14 giugno lo spettacolo Majakovskij si è sparato al cuore

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
"Majakovskij si è sparato al cuore" atto unico di Luciano Menotta, mercoledì 14 giugno teatro "La Fenice"-Senigallia, ore 21 (biglietto unico 10 euro).

di Francesca Morici
francesca@viveresenigallia.it


All'esordio come regista Luciano Menotta, autore anche del testo, presenta lo spettacolo in un unico atto "Majakovskij si è sparato al cuore", un omaggio al poeta russo.
"Una delle ragioni dello spettacolo è Mistero buffo di Majakovskij" ha sottolineato il giovane attore e regista "così come l'infanzia, l'innocenza strappata, evocate dall'immagine della bambola su un filo spinato presente nella brochure di presentazione dello spettacolo".
Tale progetto è il risultato della proficua collaborazione tra il centro di aggregazione giovanile "Bubamara", alcuni attori hanno partecipato al corso di teatro tenuto dallo stesso Menotta nei locali del centro, gli assessorati alla Cultura ed alle Politiche giovanili e l'associazione culturale "La stanza" che ha curato le musiche insieme al progetto Opificio Popolaria.
Lo spettacolo è dedicato alla memoria di Federico Aldovrandi, il diciottenne ferrarese rimasto ucciso, in circostanze ancora tutte da chiarire, in seguito ad un arresto delle forze di polizia.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 10 giugno 2006 - 2484 letture

In questo articolo si parla di francesca morici, la fenice, la stanza, bubamara





logoEV
logoEV