statistiche accessi

Arcevia: finale di Chi vuol essere un gran lettore

3' di lettura 30/11/-0001 -
Venerdì 9 maggio ore 16.00 presso la Biblioteca Comunale “Angelo Rocca" di Arcevia si svolgerà la giornata finale del Torneo “Chi vuol essere un gran lettore?”; un’attività che ha coinvolto le classi II A e II B della scuola media di Arcevia.

dal Comune di Arcevia
www.arceviaweb.it


“Durante l’anno scolastico”- afferma il Dirigente del Servizio Cultura e Scuola del Comune di Arcevia Ernesto Girolimini- "in biblioteca, si sono svolti incontri con scadenza quindicinale in cui sono stati letti ad alta voce alcuni brani tratti dai romanzi più famosi eo più amati dai ragazzi.

La giornata finale consiste in una gara in cui le due classi dovranno affrontarsi in uno scontro diretto e rispondere ad una serie di domande riguardanti i libri letti, la squadra che raggiungerà il miglior risultato sarà la vincitrice e si aggiudicherà un premio offerto dalla Biblioteca Comunale.

Altra attività è stata svolta con la classe I A della Media che si è recata in biblioteca ogni due settimane per ascoltare la lettura, ad alta voce, del romanzo “Il mago di Oz”; a mano a mano che si incontravano i protagonisti, i ragazzi sono stati invitati a disegnare i vari personaggi secondo la loro fantasia; il percorso si è concluso con la visione del film Il mago di Oz che ha stimolato confronti e differenze tra lettura e visione. I ragazzi hanno poi realizzato dei cartelloni che sono esposti all’interno della scuola”.

“Scopo di questi progetti” -dichiara il Sindaco di Arcevia Silvio Purgatori- ” è stato quello di avvicinare i giovani alla lettura come mezzo di conoscenza e di svago, a riscoprire un luogo, la biblioteca, che offre una pluralità di servizi: prestito bibliotecario, prestito interbibliotecario, utilizzo di internet, ricerche bibliografiche e archivistiche, richiesta personale di acquisto di libri non presenti nel catalogo della biblioteca".

Più di trenta sono state in totale le “visite guidate” svoltesi in biblioteca da gennaio a giugno 2006 dove hanno partecipato tutte le scuole dell’obbligo del comune di Arcevia. Le collaborazioni con le scuole hanno reso possibile l’attività di diffusione della lettura e dell’informazione: i bambini e i ragazzi sono venuti a conoscenza dell’esistenza e del funzionamento della biblioteca, individuando la sala ragazzi appositamente dedicata e organizzata per questi giovani lettori, hanno familiarizzato con i libri divisi sia per fasce d’età che per generi letterari. Al termine di ogni incontro gli alunni di ogni classe hanno potuto prendere libri in prestito, scoprendo il concetto di prestito e le sue regole.

Ogni venerdì pomeriggio si svolge l’attività “Libri a merenda”, la biblioteca offre a tutti i giovani che vengono a studiare o a prendere in prestito libri uno spuntino, una promozione che ha avvicinato molti ragazzi alla biblioteca. Nei pomeriggi di martedì, giovedì e venerdì i bambini si danno appuntamento nell’accogliente biblioteca per ascoltare una storia, leggere, prendere libri in prestito e perché no giocare insieme.

Grazie ad un finanziamento partecipato tra la Comunità Montana dell’Esino-Frasassi e il Comune di Arcevia, la biblioteca sta acquistando tantissime novità librarie sia per i giovani lettori che per gli adulti. La Biblioteca di Arcevia, è bene ricordarlo, assicura questi servizi in quanto facente parte del Sistema Bibliotecario Locale Esino Frasassi, una rete di tante biblioteche che qualifica complessivamente i servizi offerti.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 giugno 2006 - 1809 letture

In questo articolo si parla di comune arcevia





logoEV
logoEV
logoEV