statistiche accessi

Mondolfo: il 2 giugno il ricordo dei martiri della Repubblica

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Anche l’Associazione Nazionale Famiglia Caduti e Dispersi in Guerra, Sezione di Mondolfo, ricorda con immutata fede il 60° anniversario della Repubblica.

da Associazione Nazionale Famiglia Caduti
e Dispersi in Guerra



“Il Sacrificio degli uomini e delle donne che hanno contribuito alla costituzione della nostra gloriosa Repubblica – ha detto la presidentessa Rosina Tombari – va attentamente celebrato e ricordato in questa giornata. La democrazia che oggi possiamo godere, infatti, è il frutto dell’impegno di coloro che, in Patria e all’estero, diedero con il sacrificio della vita l’alto esempio degli ideali in cui credevano”.

Rosina Tombari condivide appieno, dunque, le parole rivolte in questi giorni dal Presidente della Repubblica che ha rivolto l'auspicio che in tutte le realtà locali sia messo in atto il massimo impegno per accrescere la fiducia dei cittadini nelle istituzioni, che devono essere percepite come luoghi essenziali per garantire l'esercizio dei diritti costituzionali.

“Tutti gli aderenti e le aderenti alla nostra Associazione, dedicheranno la giornata a celebrare l’evento nelle diverse località del territorio, a cominciare da Mondolfo, ringraziando per l’impegno che ognuno rivolge nel salvaguardare i monumenti ed i valori della Patria e della Famiglia”.

In relazione a ciò, l’ANFCDG comunica di aver aderito all’iniziativa promossa dalla Sede di Mondolfo dell’Archeoclub d’Italia di procedere al restauro della Fiaccola Votiva Perpetua presente nel Parco della Rimembranza di Mondolfo, con il contributo di Banca Suasa. “Quella Fiaccola perpetua è il segno del ricordo perpetuo che ogni cittadino ha dei caduti del nostro Paese, di coloro i quali furono i fondatori della nostra Repubblica”.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 01 giugno 2006 - 1725 letture

In questo articolo si parla di mondolfo





logoEV
logoEV