x

Ostra Vetere: incendiate nella notte due automobili

1' di lettura 30/11/-0001 -
Incendio doloso di due autovetture l’altra notte a Pongelli di Ostra Vetere. L’inquietante episodio, sul quale indagano i carabinieri, si è verificato alle 4 del mattino nelle adiacenze dell’abitazione di via del Mulino dove insieme alla convivente e a due figli vive Stefano Bottaro, il proprietario delle automobili andate distrutte.

di Guido Fabbri
guidofabbri@vsmail.it


A quanto pare gli inquirenti non nutrono dubbi sull’origine dolosa delle fiamme che sarebbero state appiccate ad una Ford Escort Sw ed avrebbero poi investito anche una Y10 parcheggiata nelle vicinanze. Sono stati i Vigili del Fuoco del distaccamento di Senigallia, chiamati sul posto da alcuni residenti di Pongelli accortisi dell’incendio, a domare le fiamme in pochi minuti.

Tuttavia le due automobili sono andate completamente distrutte e sono ormai del tutto irrecuperabili. Restano per il momento ignote, almeno ufficialmente, le motivazioni che avrebbero portato qualcuno ad appiccare le fiamme.

Il proprietario delle due autovetture risulta essere disoccupato ed ora gli inquirenti indagano nel tentativo di sapere chi e perché potesse avercela con lui tanto da arrivare a bruciargli le macchine. Va compreso principalmente se all’origine del gesto vi sia la volontà di intimidire o quella di vendicarsi per qualche torto subito. Meno probabile che possa essersi trattata dell’azione di un piromane visto che non risultano in zona precedenti del genere imputabili a qualche maniaco del fuoco.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 24 maggio 2006 - 2285 letture

In questo articolo si parla di incendio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/eisW





logoEV
logoEV