x

Viado minacciato da un cliente con la pistola

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Si è fermato con la sua auto per "abbordare" un viado, poi ha estratto la pistola minacciandolo.



Ancora un episodio di criminalità consumato nell'ambito del mondo della prostituzione senigalliese, dove "lucciole" e viados sono sempre più nel mirino dei propri clienti.

Dopo la prostituta rumena rapianta di 300 euro sotto la minaccia di un coltello dal suo cliente, l'altra sera è stata la volta di un viado.

L'episodio si è verificato lungo la statale, tra Marina di Montemarciano e Falconara, intorno alle 19,30. Il viado è stato avvicinato da un cliente, a bordo della sua auto, che ha estratto una pistola minacciandolo. Poi si è dato alla fuga a tutto gas.

Sull'accaduto stanno indagando i Carabinieri.

   

EV




Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 10 maggio 2006 - 2067 letture

In questo articolo si parla di prostituzione, penelope pitti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/eipz





logoEV
logoEV
logoEV