x

Castelleone: il Palazzetto farà aumentare le tasse

3' di lettura 30/11/-0001 -
Il sindaco continua ancora a far finta di non capire ed utilizza forme e modi pretestuosi per denigrare il Movimento "Insieme per Castelleone".

da Insieme per Castelleone
www.insieme.suasa.it


Infatti negli anni passati avevamo richiesto di riconvertire la struttura del Palazzetto in Scuola Materna, poi di fronte alla scelta della precedente Maggioranza di realizzarla adiacente alla Scuola Media, abbiamo sostenuto che il Palazzetto poteva essere terminato a stralci e per lotti funzionali senza rischiare un indebitamento così grave (vedi il ns. programma elettorale), per questo motivo abbiamo votato contro al Piano Economico Finanziario, redatto tra l'altro in forma errata, per gli alti costi a carico dell'Amministrazione.

La maggioranza cita sempre nelle sue risposte che diversi componenti di "Insieme per Castelleone" facevano parte dell'allora maggioranza che approvò il progetto del Palazzetto (1987) e che non dissero nulla negli anni futuri sul mancato completamento del Palazzetto, ma evita di parlare dei rappresentanti dell'attuale Margherita che erano presenti allora e che tutt'ora rivestono ruoli di rilievo all'interno del partito.

L'attuale maggioranza nella foga di accusare la minoranza scorda nel suo ultimo comunicato che sono loro che hanno fatto parte e sostenuto la maggioranza presieduta da un sindaco poi condannato dalla Corte dei Conti a risarcire il comune per i danni derivanti dal mancato completamento del Palazzetto stesso.

Per quel che ci riguarda i consiglieri di allora non si espressero mai pubblicamente in quanto il Palazzetto fu inserito nei vari programmi elettorali del 1990, del 1994 e del 1999, e quindi vi era l'intenzione di intervenire per il suo completamento, ma invece non fu mai preso alcun provvedimento in merito.

Non si può affermare che l'Amministrazione si farà carico dell'ammortamento del mutuo con piccoli ritocchi alla Tarsu e all'Ici ed in gran parte con l'azzeramento delle indennità degli Amministratori, questo non basta certamente a far fronte alle rate.
Gli aumenti previsti per il prossimo anno sono per la Tarsu (già aumentata il 15% l'anno scorso ed un altro 15% quest'anno) un altro aumento certo mentre per l'ICI è previsto un aumento di un punto percentuale dal prossimo anno portandola al 6% quando la maggior parte dei Comuni stanno verificando la possibilità di ridurre questa imposta.

Aumenterà dell'1 per mille dell'addizionale comunale IRPEF portandola al 5 per mille, sarà istituito il pagamento alle famiglie del trasporto scolastico, oggi ancora completamente gratuito.
Altro che piccoli ritocchi!

Ed illudere ancora una volta la cittadinanza annunciando la rinuncia all'indennità di funzione da parte degli amministratori è cosa grave, sapendo bene che si sta organizzando l'incarico per la verifica ed il controllo di tutte le abitazioni censite con eventuali classamenti di unità immobiliari che da un calcolo presunto (stimato dalla stessa C.I.S. a cui sarà affidata tali incombenze) porterà a svuotare le tasche dei cittadini castelleonesi, in cinque anni, di ben 500.000,00 euro circa.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 08 maggio 2006 - 2635 letture

In questo articolo si parla di castelleone di suasa, insieme per castelleone

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/eipj





logoEV
logoEV