x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

sport: La salvezza dell'Audax S. Angelo calcio a 5 passa per i play-out

1' di lettura
2392
EV

Il campionato è ufficialmente terminato ed ora l'Audax S. Angelo C5, dopo aver ridimensionato le proprie ambizioni iniziali, dovrà lottare come, spesso, non ha fatto durante il corso della stagione.

da Fabrizio Manoni

La permanenza nel campionato regionale di serie C2 dipende ora dai risultati che riuscirà ad ottenere nelle gare dei play-out.
La squadra senigalliese dovrà affrontare nel doppio incontro l'Olimpia Cuccurano, mentre l'altra gara di play-out del girone sarà Strike Team Ancona-Il Pozzetto C5.
Ovviamente le squadre che usciranno sconfitte da queste due prime gare di play-out retrocederanno direttamente in serie D ma per restare in serie C2 vincere non basta.
Infatti le vincenti di tali incontri dovranno a loro volta affrontarsi in una gara unica in campo neutro: la vincente sarà salva, mentre la perdente dovrà disputare altri due incontri in un triangolare con le squadre degli altri gironi.
Di queste tre soltanto la peggiore raggiungerà le altre retrocesse nell'inferno della serie D.
Ma come detto, ora l'importante è vincere l'imminente doppio confronto contro la compagine fanese e per riuscire in questo difficile compito l'Audax S. Angelo, ricordando che l'ingresso è gratuito, invita gli amanti di questo sport, nonchè tutti i cittadini senigalliesi, a partecipare e sostenere la squadra nostrana nella prima sfida play-out in programma venerdì 5 maggio alle ore 21,30 presso la palestra dell'Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri sito in via D'Aquino, perchè la prima e unica squadra di calcio a 5 della città rimanga nella categoria che le compete.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 03 maggio 2006 - 2392 letture