contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Tentano di rapinare il Bar Penna e feriscono il titolare con un coltello

1' di lettura
2870
EV

È accaduto intorno alle 19 di domenica. Tre uomini, a quanto pare di nazionalità albanese, sono entrati nel bar dove in quel momento non c’era nessuno oltre a Bruno Vecchi, il titolare del bar-tabaccheria che si trova al cosiddetto incrocio della Penna, nei pressi del sottopasso che porta al piazzale della Rotonda.

di Guido Fabbri
guidofabbri@vsmail.it

Uno dei banditi ha puntato un coltello all'addome del barista per costringerlo a consegnare il denaro contenuto nella cassa.
Lo ha fatto con una certa energia, tanto che la punta della lama ha procurato al titolare del bar una ferita che ha successivamente costretto l’uomo a farsi medicare al pronto soccorso.
Un passante, assistendo alla scena dall’esterno del locale, ha cominciato ad urlare per dare l’allarme. La cosa ha complicato i piani dei tre malviventi a quel punto hanno deciso di rinunciare al colpo e di fuggire.

Secondo quanto riferito ai carabinieri dallo stesso barista, i tre banditi erano le stesse persone che avevano trascorso gran parte del pomeriggio nel locale giocando (e a quanto pare vincendo) alle slot-machine.
Si era trattato probabilmente di una sorta di sopralluogo in previsione della rapina da mettere a segno successivamente. I malviventi, dopo il colpo fallito, si sono dileguati a piedi facendo perdere le proprie tracce.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 20 marzo 2006 - 2870 letture