contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Il nuovo Piano Urbano del Traffico della Cesanella

2' di lettura
2303
EV

Le modifiche che entro l'estate saranno apportare alla viabilità nel quartiere a nord della città sono state illustrate martedi sera dall'assessore alla mobilità Simone Ceresoni ai componenti della IV Circoscrizione che ne hanno condiviso gli indirizzi.

Tra le novità la trasformazione a senso unico di tutte le numerose vie residenziali interne al quartiere e la realizzazione di nuovi parcheggi.

“Il nuovo piano urbano del traffico per il quartiere della Cesanella prevede tre interventi essenziali -spiega l'assessore alla mobilità Simone Ceresoni- anzitutto indirizzare con un'apposita segnaletica il traffico pesante verso nord attraverso la strada della Merina, evitando così l'ingresso all'interno del quartiere.

In secondo luogo le strade residenziali saranno trasformate a senso unico di marcia con nuove rotatorie tra i vari isolati. Questo ci consentirà di ricavare nelle stesse vie nuovi spazi per la sosta, sia lato monte che lato mare, mentre con l'attuale doppio senso di marcia le auto finiscono spesso parcheggiate sopra ai marciapiedi. Il terzo intervento riguarda la messa in sicurezza degli incroci più pericolosi e che in passato sono stati teatro di incidenti attraverso la realizzazione di incroci rialzati al centro della strada.

Il nostro intento è quello di separare il traffico residenziale, interno al quartiere della Cesanella, da quello legato alle attività delle numerose imprese artigianali che vi si trovano il piano sarà pian piano modificato per tutti i quartieri e zone residenziali della città e dopo Borgo Bicchia, viale dei Pini e Cesanella proseguiremo in altre aree della città”.


Il progetto, che sarà illustrato ai residenti durante un'assemblea pubblica che si terrà dopo le elezioni politiche e che entrerà in vigore prima dell'estate, ha trovato il parere favorevole della IV Circoscrizione cittadina.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 16 marzo 2006 - 2303 letture