contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Insieme per Suasa: nuove possibilità con il 5 per mille

2' di lettura
1648
EV

Con la Finanziaria 2006 il Governo ha stabilito di destinare la quota del 5 x mille dell'imposte sul reddito delle persone fisiche, in base alla scelta del contribuente, per finalità di volontariato anche alle Associazioni di Promozione Sociale, come il Movimento "Insieme per Castelleone" che è stato individuato ed inserito nell'elenco pubblicato dall'Agenzia delle Entrate con Codice Fiscale: 92019960423

da Movimento Insieme per Castelleone
La scelta del 5 x mille non è assolutamente alternativa a quella dell'8 x mille e pertanto possono essere espresse entrambe!

La scelta non determina maggiori imposte da pagare ! Come fare per destinare la quota? Il contribuente può destinare la quota del 5 per mille della sua imposta sul reddito delle persone fisiche, relativa al periodo di imposta 2005, apponendo la propria firma nel primo dei quattro appositi riquadri che figurano sui modelli di dichiarazione (CUD 2006; 730/1-bis redditi 2005; UNICO persone fisiche 2006) ed indicando il nostro codice fiscale (92019960423).

È consentita una sola scelta di destinazione e può essere tranquillamente fatta da qualsiasi contribuente residente in qualsiasi parte d’Italia.

Attualmente le Associazioni iscritte all'Agenzia delle Entrate, per l'ottenimento del 5 x mille, sono 29.128 in Italia, soltanto 316 quelle registrate nella Provincia di Ancona e solamente il Movimento "Insieme per Castelleone" per quanto riguarda il Comune di Castelleone di Suasa.

Aiutaci a pubblicizzare la scelta del 5 x mille fra i tuoi familiari, parenti, amici, conoscenti, colleghi di lavoro e quanti hanno a cuore il Movimento "Insieme per Castelleone" per una serie di iniziative che vorremmo portare avanti, del tipo: Incontri-Dibattiti per giovani, con la collaborazione della Mediateca delle Marche, un sito web dedicato a Don Aurelio Stefanelli recentemente scomparso, una serata con i clown dedicata ai bambini, continuare a sensibilizzare la Telecom e gli Enti locali al fine di ottenere il servizio Adsl nelle vallate del Misa, Nevola e Cesano, organizzare incontri pubblici sulla salute ed una serata dedicata alla "Videoarte".

Clicca qui per vedere il documento
Clicca per ingrandire

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 15 marzo 2006 - 1648 letture