contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Il territorio di Mondolfo in un antico Cabreo dell'Ordine di Malta

2' di lettura
5494
EV

La presentazione del libro Il territorio di Mondolfo in un antico Cabreo dell'Ordine di Malta a cura di Claudio Paolinelli si terrà Sabato 25 marzo 2006 alle 17,30 presso il Salone Aurora, Complesso monumentale Sant'Agostino a Mondolfo.

dall'Archeoclub d’Italia
Sede di Mondolfo
E’ il risultato di un lungo e meticoloso lavoro, il libro curato da Claudio Paolinelli, presidente dell’Archeoclub di Mondolfo, e che sarà presentato al pubblico sabato pomeriggio 25 marzo. Reso possibile per la collaborazione del Comune di Mondolfo e del Consiglio Regionale delle Marche, “Il Territorio di Mondolfo in un antico cabro dell’ordine di Malta” propone una serie di rare immagini della Bassa Valcesano così come si presentava 350 anni or sono. Il libro, che per la prima volta pubblica delle mappe disegnate tra il 1655 ed il 1656 per volere di Nicolò Barberini, presenta una rarissima testimonianza dei terreni, torri e case coloniche presenti nel territorio di Mondolfo, così come conservate negli archivi del Sovrano Militare Ordine di Malta a Roma. Si avvale il volume, inoltre, dei preziosi contributi scritti, oltre che di Claudio Paolinelli, di Valeria Maria Leonardi dell'Archivio del Sovrano Militare Ordine di Malta in Roma e della Prof.ssa Maria Augusta Bertini dell'Istituto di Geografia dell'Università di Urbino.

A presentare il volume la Dott.ssa Graziella Berretta Direttrice dell'Archivio di Stato di Pesaro, Fano e Urbino, con interventi del Commissario Straordinario al Comune di Mondolfo, Dott. Darco Pellos, e del Dott. Alessandro Berluti, noto ricercatore e studioso della Storia di Mondolfo e Marotta.
L’invito a partecipare è aperto a tutti. Per informazioni: archeoclubmondolfo@libero.it.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 13 marzo 2006 - 5494 letture