x

s2w: Libri scolastici gratuiti

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
I Comuni concederanno alle famiglie che ne facciano richiesta la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo per l’anno scolastico 2006/2007.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


Lo prevede una delibera della Giunta regionale. In base alla legge 448/98 spetta, infatti, alle singole Regioni disciplinare le modalità di ripartizione ai Comuni dei finanziamenti previsti.

In base alle disposizioni di legge può usufruire dei contributi il genitore o chi rappresenta il minore il cui reddito, stabilito dall’apposito Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE), non sia superiore a Euro 10.632,94.

Sono interessati al beneficio gli alunni che frequentano la scuola dell’obbligo e la scuola secondaria superiore. Il contributo è differenziato per ordine e grado di scuola frequentata a seconda che si tratti di scuola dell’obbligo, incluso il primo anno di scuola superiore, o scuola superiore per gli anni successivi al primo. I Comuni, inoltre, provvederanno ad assicurare l’intervento agli studenti sotto soglia ISEE attraverso forme idonee di pubblicità.

La richiesta dovrà essere presentata compilando un modello prestampato che dovrà essere consegnato direttamente al Comune di residenza anagrafica sia per gli alunni che frequentano Istituti scolastici ricadenti nel territorio comunale o in Comuni limitrofi, sia per gli studenti che frequentano Istituti scolastici ricadenti nel territorio di Regioni vicine alle Marche.

I Comuni dovranno, a loro volta, far pervenire alla Regione Marche, entro il 21 aprile 2006, l’elenco dei beneficiari.

   

EV




Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 17 febbraio 2006 - 2576 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/eh7k