x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

sport: Vigor: un punto e tanta amarezza

4' di lettura
2398
EV

23° Giornata:
Vigor Senigallia - Biagio Nazzaro Chiaravalle 0-0

A Osimo un'ottima Vigor coglie un pareggio contro la squadra chiaravallese, ma il rigore fallito da Polverari alla fine risulta pesante.

di Gianluca Carlino

VIGOR SENIGALLIA: Moroni, Bertozzini, Pandolfi, Goldoni (28' De Filippi), Pambianchi, Traiani, Gioregtti, Montanari, Polverari, Malaccari (71' Mencarelli), Grossi. A disp. Memé, Turchi, Moschini, Morganti, Guerra. All. Simonetti

BIAGIO NAZZARO: Martino, Santinelli (69' Consales), Capuano, Bessone, Giorgini, Valentini, Gentilucci, Falcicchio S., D'Amuro (49' Argira), Marcucci, Gasparini. A disp. Bugio, Boria, Bernacchia, Polzonetti, Lacicchio A.. All. Bruniera

ARBITRO: Belardi San Giovanni Valdarno

NOTE: Espulso al 62' Bertozzini per fallo di reazione. Ammoniti Capuano, Bessone e Gentilucci. Angoli 3-3. Recupero 3' e 3'. Spettatori 300 circa.

OSIMO- Il big match contro la Biagio Nazzaro, a dispetto del risultato finale, è stata tutt'altro che avida di emozioni. E se la formazione di Bruniera per “par condicio” si è vista annullare la rete di Consales, al triplice fischio finale a tornare a casa con più amarezza sono proprio i padroni di casa. La Vigor ha creato ripetute apprensioni verso la porta protetta da un “prodigioso” Martino ed è riuscita a tenere a bada la formazione chiaravallese fino all'ultimo. Comincia bene la Vigor con Polverari che ci prova dalla distanza al 5' senza inquadrare la porta. Stessa sorte due minuti dopo per Marcucci che risponde con un debole tiro che si spegne a lato. Al 10' la prima vera occasione capita tra i piedi di Malaccari che, servito da Polverari, si inserisce in area dalla sinistra e conclude verso la porta ospite da buona posizione, Martino respinge e sulla ribattuta Giorgetti manca di poco l'appuntamento col pallone. Proprio Giorgetti al 25' sulla destra fa fuori due difensori prima di entrare in area e appoggiare in mezzo, con Bessone che però fa buona guardia. La partita si mantiene su buoni ritmi, ma le due difese si dimostrano sempre all'altezza dei rispettivi attacchi con il risultato di scarse conclusioni verso le porte. Ma al 40' è la Vigor ad avere l'opportunità giusta per passare in vantaggio: rimessa laterale di Bertozzini, Polverari prova a difendere palla in area dal pressing di Bessone che “abbraccia” l'attaccante rossoblu causando il calcio di rigore. E' lo stesso Polverari ad incaricarsi della battuta dagli undici metri, ma la sua conclusione viene ottimamente neutralizzata da Martino che “indovina” il lato giusto tuffandosi sulla destra.

Nella ripresa è ancora la squadra di mister Simonetti a rendersi pericolosa nei primi minuti. Al 52' Giorgetti spedisce in area un calcio di punizione dalla sinistra: Montanari, appostato sul secondo palo, rimette in mezzo, dove Malaccari trova il colpo di testa vincente infilando la porta di Martino. I rossoblu esultano, ma per il guardalinee la palla ha oltrepassato la linea di fondo e l'arbitro Belardi annulla la rete dell'attaccante. La Vigor controlla bene il campo ma al 62' si trova in inferiorità numerica per l'espulsione rimediata da Bertozzini, reo di una gomitata rifilata a Marcucci. Il tema tattico della gara cambia e la Biagio prova a spingere con più convinzione. Al 71' Argira va in percussione sulla sinistra mettendo in area un ottimo pallone per il neo-entrato Consales che dal vertice dell'area piccola calcia a colpo sicuro ma Moroni è bravissimo coprire il primo palo respingendo con i pugni. Cinque minuti dopo è lo stesso Consales in mischia a trovare una splendida rovesciata rovesciata vincente, ma l'arbitro annulla la rete all'attaccante ospite per una precedente carica su Moroni. Al 41' ci prova ancora la Biagio con una punizione di Marcucci che termina alta sulla porta rossoblu. L'esperienza di Giorgetti nel finale risulta fondamentale e, con il suo possesso palla, consente alla Vigor di portare al termine indenne gli ultimi minuti di gioco.

Prossima partita: Caldarola - Vigor Senigallia, allo stadio Comunale di Caldarola, domenica 12 febbraio 2006 alle ore 15.

Clicca qui per il percorso completo da Senigallia allo stadio di Caldarola.


Risultati della 23° giornata - Campionato Eccellenza Marche 2005/06:
Centobuchi - Urbisaglia 1-0
P. S. Elpidio - Monturanese 0-0
Camerino - Acqualagna 1-0
Vigor Senigallia - Biagio Nazzaro 0-0
Civitanovese - Fossombrone 1-1
Cingolana - Caldarola 1-1
Lucrezia - Jesina 0-1
Truentina - Montegiorgese 0-1
Fermignanese - Real Vallesina 3-1

Classifica "Campionato Eccellenza Marche" 2005/06:
43 Centobuchi
41 Jesina
41 Fossombrone
40 Biagio Nazzaro Chiaravalle
39 Cingolana
38 Real Vallesina
37 Montegiorgese
35 Civitanovese
35 Caldarola
34 Fermignanese
33 Camerino
27 Monturanese
24 Porto S. Elpidio
21 Lucrezia
18 Vigor Senigallia
18 Falco Acqualagna
14 Urbisaglia
8 Truentina Castel di Lama

Prossimo turno 12/02/06 ore 15:00
Caldarola - Vigor Senigallia
Monturanese - Biagio Nazzaro
P. S. Elpidio - Camerino
Acqualagna - Centobuchi
Jesina - Cingolana
Real Vallesina - Civitanovese
Montegiorgese - Fermignanese
Fossombrone - Lucrezia
Urbisaglia - Truentina

Per ulteriori informazioni visita www.usvigorsenigallia.com.



Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 06 febbraio 2006 - 2398 letture