contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Aggredisce i carabinieri a sediate

1' di lettura
1482
EV

Aggredisce i carabinieri che stavano tentando di fermarlo e lancia contro di loro una sedia.
Alla fine B.M., un marocchino di 41 anni con regolare permesso di soggiorno, è stato costretto ad arrendersi ed è stato arrestato. Dovrà rispondere delle accuse di aggressione e resistenza a pubblico ufficiale.

di Guido Fabbri
guidofabbri@vsmail.it
L'episodio si è verificato nella serata di martedì alla stazione ferroviaria di Senigallia.
L'uomo, in evidente stato di alterazione, fin dalla mattinata si era fatto notare in diverse parti della città procurando molestie ai passanti e agli avventori dei locali.

Lo stesso è successo nella serata al bar della stazione. I gestori, esasperati dal comportamento di quel cliente molesto, hanno a quel punto richiesto l’intervento dei carabinieri che si sono recati sul posto venendo “accolti” a sediate in faccia dall’uomo in preda ai fumi dell’alcol.

Alla fine i militari hanno avuto il sopravvento e nessuno di loro ha subito conseguenze fisiche a seguito della colluttazione.

Ai polsi di B.M. sono scattate le manette. L’uomo verrà processato per direttissima al tribunale di Senigallia.

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 30 dicembre 2005 - 1482 letture