x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >


sport: La Cesanella basket vince soffrendo il match contro Osimo

3' di lettura
1986
EV

La Stop+go rischia ma ha la meglio su un avversario non irresistibile. Parte bene la Cesanella, i giocatori entrano in campo concentrati, conducono un gioco ordinato, i lunghi ricevono palla in lunetta, Bellagamba infila 3 volte.

da Cesanella Basket
Osimo invece non ha ancora preso confidenza con il campo avversario, è imprecisa al tiro e perde numerose palle in attacco. Cesanella ne approfitta ma non abbastanza, il primo q uarto si conclude 15-9 ma il divario poteva essere ben più consistente.

Nel secondo quarto gli avversari sono più determinati e concentrati, pressano in difesa al limite del regolamento, gli arbitri lasciano giocare. I giocatori di casa si innervosiscono e sprecano molti palloni ostinandosi in giocate individuali in inferiorità numerica e commettendo falli in attacco.

Gli avversari sfruttano il buon momento ed iniziano la rimonta grazie a due bombe e ad alcuni contropiedi su palle rubate, fino al sorpasso (20-21). Dopo il minuto di sospensione richiesto da Ficosecco i nostri rientrano con le idee più chiare e si riprende a giocare punto a punto fino al 28-27 di metà partita.

Il terzo quarto è caratterizzato dal gioco duro, le squadre capiscono che si tratta della fase cruciale della gara e sono aggressive e determinate a non concedere vantaggi agli avversari. Cesanella lotta in difesa su tutte le palle e tenta di sfruttare il contropiede. Ben presto entrambe le formazioni raggiungono il bonus.

Gazzetti cerca di prendere l’iniziativa, si concede alcuni tiri ed effettua assist per i compagni. Subisce anche dei falli ma purtroppo è impreciso dalla lunetta e, forse per il nervosismo, commette un fallo in attacco. La squadra di casa avrebbe di nuovo la possibilità di distaccare gli avversari ma Osimo rimane incollata grazie alla migliore percentuale sui tiri liberi.

A 10” dal termine della frazione di gioco Mencarelli ruba palla sul 44-42 e vola solo in contropiede ma sbaglia incredibilmente l’appoggio a canestro, gli avversari recuperano la palla e nei restanti 7” raggiungono la parità a 44 punti. Al rientro gli avversari effettuano subito un break di 5-0 grazie al n. 12 Canalini che fa un gioco da tre punti e subito dopo realizza un tiro da 2. Sull’azione successiva Favilli commette fallo in attacco.

La partita sembra compromessa ma poi una bomba di Gazzetti riporta Cesanella a -2. Le squadre vanno avanti di nuovo sul filo della parità quindi la stop+go si riporta avanti ma non c’è gioco di squadra, si vedono solo azioni individuali. Sul 59-56 Mencarelli si trova di nuovo solo a canestro e sbaglia ancora incredibilmente commettendo anche fallo sull’immediato contropiede.

Dal potenziale +5 ci si trova ancora a +2. Fortunatamente anche gli avversari perdono lucidità e tentano senza fortuna la strada del tiro da fuori. Il fallo sistematico di Osimo interrompre continuamente il gioco. Cesanella si porta lentamente fino al +6 grazie ai liberi realizzati da Cicconi Massi e Bellagamba. Il definitivo 66-63 è sancito da una bomba del n.5 avversario Rossetti, ancora una volta a fil di sirena. In conclusione Cesanella guadagna altri 2 punti preziosi per la classifica ma si complica inutilmente la vita contro un Osimo non irresistibile.

C’è da lavorare per l’allenatore e la squadra in questi sette giorni che separano dall’ultima partita dell’anno che si svolgerà in casa del forte Falconara. Seguirà la lunga pausa per le festività natalizie prima del prossimo incontro casalingo che si disputerà il 13 gennaio.


ARGOMENTI