x

D'Onofrio: ''per contrastare la prostituzione attaccheremo i clienti''

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Lunedì 28 novembre, il Prefetto di Ancona, Giovanni D’Onofrio, si è incontrato a Senigallia con il Sindaco Luana Angeloni per fare il punto sulle varie questioni riguardanti il tema della sicurezza cittadina.

di Silvia Piermattei
silvia@viveresenigallia.it


"Dopo l'incontro con il Sindaco Luana Angeloni il mio impegno per risolvere le problematiche del territorio si concentrerà su due punti: intensificare la sorveglianza delle forze dell'ordine per contrastare la prostituzione e la delinquenza e, al tempo stesso, porre all'attenzione del Ministero degli Interni l'esigenza di costruire una nuova caserma dei Carabinieri, che comporterebbe anche un aumento dell'organico" - spiega il Prefetto Giovanni D'Onofrio.
"Per quanto riguarda il problema della prostituzione stiamo studiando uno strumento giuridico per scoraggiare i 'fruitori' con la collaborazione all'amministrazione - continua il Prefetto - la vigilanza sarà intensificata e per garantire un servizio continuo durante la settimana coinvolgeremo anche la polizia municipale. In questo momento il Comune di Senigallia e la Prefettura stanno lavorando per la realizzazione di un protocollo di sicurezza che contribuirà alla collaborazione tra le forze dell'ordine e al controllo delle attività commerciali, del lungomare e del Rione Porto. Con l'inizio della stagione estiva sarà rafforzata anche la polizia di quartiere."
"Il fenomeno della prostituzione può essere controllato solo contrastando la domanda e concentrandosi sul reinserimento sociale delle giovani coinvolte nella tratta" - afferma il Sindaco Luana Angeloni.




Clicca per ingrandire

   

EV




Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 29 novembre 2005 - 4537 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ehLL





logoEV
logoEV
logoEV